Omocisteina alta, cosa fare per abbassarla?

di Cinzia Iannaccio 1

Richiesta di Consulto Medico

Tipo di Problema iperomocisteinemia (omocisteina alta)
” Ho 52 anni, “rimaneggiamento fibrotico lembi valvolari aortici,… vizio mitralico non calcificato(doming lembo anteriore) condizionante rigurgito grado lieve senza aumento dei gradienti anterogradi. Disfunzione diastolica di 1′ tipo. Atrio sinistro, sezioni destre e pressioni polmonari normali”. Emocromo: nella media; Formula leucocitaria: nella norma, solo la ves è leggermente su a 17; Glucosio, Acido urico, S-creatinfosfonasi, S-trigliceridi, Colesterolo totale, S-proteina c reattiva: valori normali; S-omocisteina: 21.4 dopo terapia con folati per 6mesi. Urine chimico fisico solo rare emazie. Cosa dovrei fare per regolarizzare l’omocisteina?”

 

Specializzazione Endocrinologia e malattie metaboliche

Risponde il Dr. Mario Francesco Iasevoli, medico- chirurgo, andrologo, specialista in Endocrinologia e Malattie del metabolismo. Per contatti diretti Email: [email protected] cell. 3458092414. Riceve a Pompei (Na), in Via Roma,81.

Salve , i livelli di omocisteina alta si possono controllare attraverso attività fisica ed alimentazione oltre che con integrazione di acido folico. Bisogna praticare attività fisica costante anche 40 min tre volte a settimana e ridurre il più possibile le carni preferendo pesce legumi oppure tofu o seitan come fonte di proteine; inoltre bisogna arricchire la dieta di frutta e verdura; usare solo olio extravergine a crudo ed eliminare formaggi e salumi.  Cordiali saluti

 

>> Leggi qui tutte le risposte del Dottor Mario Francesco Iasevoli

 

Potrebbero interessarvi anche i seguenti post:

Omocisteina alta, cosa comporta?

Omocisteina alta: cause, sintomi, valori e dieta

Omocisteina alta o bassa in gravidanza: i rischi

 

Se avete altre domande da porre ai nostri specialisti visitate la pagina specifica “Chiedi all’esperto, consulti online su Medicinalive”.

Vi ricordiamo che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

 

Foto: Thinkstock

 

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>