Tiroidite di Hashimoto e cura con Tiroide Ibsa

di Cinzia Iannaccio 1

Richiesta di Consulto Medico
Salve dottore, innanzitutto grazie per l’attenzione, poi vorrei porle dei quesiti! Ho 29 anni e mi è stata diagnosticata la tiroidite autoimmune cronica di Hashimoto, esami precedenti Tsh 1,375 (0,250-4,500) e Ft4 0,86 (0,70-1,70 ). Mi è stata prescritta la terapia TIROIDE IBSA da 50 mg. Da 3 mesi ad oggi ho ripetuto gli esami che sono i seguenti Tsh 1,119 (0,250-4,500) Ft4 0,78 (0,70-1,70). Ora mi chiedo, è cambiato qualcosa? Perché non riesco per niente a dimagrire anzi il contrario? Perdo capelli e mi sento spesso molto stanca. Grazie mille.

Specializzazione Endocrinologia e malattie metaboliche
Tipo di Problema tiroide di Hashimoto

 

Risponde il Dr. Mario Francesco Iasevoli, medico- chirurgo, andrologo, specialista in Endocrinologia e Malattie del metabolismo. Per appuntamenti Email: [email protected] Segreteria cell. 3458092414. Riceve a Pompei (Na), in Via Roma,81. Si prega di utilizzare il numero telefonico ESCLUSIVAMENTE per appuntamenti e non per richieste di ulteriori consulti.

 

 

Salve, prima dell’assunzione di Tiroide ibsa 50 già la funzionalità era buona ed in realtà non aveva bisogno di terapia, ma solo di monitorare la situazione; attualmente poco è cambiato perchè il dosaggio è basso e non può incidere sulla funzionalità tiroidea; attualmente è in buon compenso e quindi tutti i sintomi descritti non possono essere correlati alla tiroidite ma ad altri fattori (diete errate, mancanza di attività fisica, stress?). Le consiglio di rivalutare la necessità di terapia e consultare magari uno specialista in nutrizione per attuare un piano dietetico ad hoc. Cordiali saluti

 

> Leggi qui tutte le risposte del Dottor Mario Francesco Iasevoli

 

 

 

Per porre altri quesiti potete visitare la nostra pagina “Chiedi all’esperto, Consulti online su Medicinalive” ed inviare la domanda attraverso il form specifico.

E’ doveroso ricordare che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

 

Foto: Thinkstock

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>