Piedi gonfi, rimedi naturali e casalinghi

di Cinzia Iannaccio 0

Piedi gonfi e pesanti? A volte possono inficiare negativamente sulla qualità della vita! C’è chi a causa del gonfiore ai piedi che si sviluppa camminando evita di fare passeggiate rilassanti ed importanti per la salute fisica, o chi rinuncia ad una divertente serata mondana perché le scarpe necessarie all’occasione non riesce a metterle a causa dell’edema! Il tutto è provocato da una ritenzione idrica dovuta a patologie più o meno importanti o da uno stile di vita non corretto. Ma in generale esistono dei rimedi? E se si quali oltre la rimozione delle cause come l’obesità?

Il classico pediluvio è l’arma principale, ma come farlo? Consigli pratici? Immergere in acqua calda e fredda alternativamente i piedi: è un ottimo rimedio per riattivare la circolazione sanguigna ed alleviare l’edema. Si possono aggiungere all’acqua del bicarbonato o del sale. Piacevole ed efficace, inoltre è il tradizionale massaggio ai piedi, magari con l’ausilio di una crema defaticante o decongestionante, in genere alla menta o all’eucalipto (il vostro farmacista saprà consigliarvi al meglio). Questa pratica può essere fatta da sola o dopo il pediluvio: massaggiando da sotto la pianta dei piedi e risalendo fino al ginocchio. Il tutto per drenare i liquidi e far defluire il sangue: quello che accade anche quando ci si sdraia e si sollevano i piedi. Pediluvio e massaggio plantare sono metodiche utili anche in casi di gonfiore ai piedi estemporaneo.

Esistono poi degli integratori alimentari che aiutano a combattere i piedi gonfi: sono a base di Vite Rossa, Ippocastano (stessi principi che si trovano anche nelle creme per i massaggi ai piedi), oppure di diosmina, un glucoside flavonico, utile per combattere la fragilità capillare. In generale però soprattutto le donne, più soggette a tali disturbi dovrebbero evitare tacchi troppo alti o eccessivamente bassi e jeans stretti. Per il resto è importante un minimo di movimento quotidiano, un’alimentazione ricca di fibre e vitamina E (che aiuta la circolazione), smettere di fumare e dormire con le gambe leggermente sollevate.

I vostri piedi saranno meno gonfi e più belli. Attenzione, se questi rimedi naturali, quotidiani e casalinghi non dovessero funzionare è importante rivolgersi ad uno specialista angiologo o flebologo, che potrà valutare una terapia più mirata e decisa.

Articoli correlati:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>