Inappetenza, possibili cause fisiologiche

di Ma.Ma. Commenta

L’inappetenza, ovvero la mancanza di appetito, è una condizione molto comune che può nascondere le cause più disparate. Si presenta negli adulti ma può fare capolino anche nei bambini: spesso si tratta di un processo transitorio ma, se non passa, è necessario indagare. Approfondiamo quelle che possono essere le cause fisiologiche dell’inappetenza.

prova costume consigli

Pur senza incappare in allarmismi inutili, è bene però sapere che alcune malattie potrebbero essere causa di inappetenza. Si intendono alcuni problemi legati al cuore, per esempio l’insufficienza cardiaca, alcune forme tumorali che colpiscono stomaco, pancreas, colon e ovaie, e alcune infezioni gastrointestinali che hanno come effetto quello di diminuire l’appetito. Anche ipotiroidismo, insufficienza renale ed epatica, epatite e HIV/Aids possono essere tra le cause fisiologiche che determinano inappetenza. E ancora la disidratazione e il dolore in generale che, specie se molto forte, può causare la perdita della voglia di mangiare.

Come già sottolineato, si tratta solamente di possibilità da vagliare con un esperto quindi, seppur in presenza di poco appetito, cercate di evitare di giungere a conclusioni affrettate che in molti casi potrebbero rivelarsi fuorvianti. Piuttosto parlate del vostro problema con il medico che saprà fornirvi indicazioni utili per risolvere questo disturbo.

Ti potrebbe interessare anche:

Sport al mattino: riduce appetito e aiuta a dimagrire (video)

Inappetenza, effetto collaterale tapazole?

Photo | Thinkstock