Scorbuto, 6 sintomi da non sottovalutare

di Ma.Ma. Commenta

Lo scorbuto è una malattia causata dalla carenza di vitamina C che può provocare conseguenze anche pesanti sullo stato di salute dell’organismo rendendolo debole e affaticato. Scopriamo insieme quali sono i sintomi più comuni dello scorbuto: una pronta individuazione può fare la differenza nel trattamento di questo disturbo.

1. Malessere generale

La carenza di vitamina C, elemento indispensabile per il buon funzionamento dell’organismo, porta a uno stato di indebolimento dello stesso. Se avvertite malessere generale che perdura nel tempo, sappiate che potrebbe questo essere uno dei sintomi tipici dello scorbuto.

2. Cattiva digestione


Tra i 5 sintomi più comuni dello scorbuto c’è anche la difficoltà a digerire. Senso di pesantezza allo stomaco, spesso accompagnato da nausea soprattutto dopo avere mangiato, è un segnale da tenere in considerazione.

3. Gengive rosse

Le gengive infiammate rappresentano un campanello di allarme assolutamente da non sottovalutare. Le emorragie della mucosa orale, con gengive infiammate e rosse e denti traballanti predisposti alla caduta, sono piuttosto frequenti nelle persone che soffrono di questo disturbo.

4. Dolori articolari

Lo scorbuto è anche causa di dolori articolari e senso di indolenzimento generale. I dolori si propagano per tutto il corpo, concentrandosi spesso sugli arti inferiori e superiori. Se da tempo notate questo problema, consultatevi subito con il medico. La carenza di vitamina C che è causa di questa malattia spesso provoca dolore diffuso in tutto il corpo.

5. Rottura dei capillari

La maggiore permeabilità dei vasi sanguigni (la vitamina C è di fondamentale importanza per la formazione del tessuto connettivo, per cui quando viene a mancare la parete vascolare è decisamente più debole) dà il via spesso alla rottura dei capillari. Altro sintomo da non sottovalutare perché potrebbe denotare una carenza di vitamina C.

6. Perdita di appetito

L’inappetenza viene spesso sottovalutata perché molto spesso si tende a ricondurre a periodi di eccessivo stress e preoccupazioni. E’ però uno dei sintomi tipici dello scorbuto.

Ti potrebbe interessare anche:

SCORBUTO, UNA MALATTIA DIMENTICATA

SCORBUTO PER NEONATA: ERA ALLATTATA CON LATTE DI MANDORLA

Foto | Thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>