Sonno e adolescenti, senza smartphone la sera dormono meglio

di Ma.Ma. Commenta

Basta una settimana senza usare smartphone e tablet prima di andare a letto per regolarizzare il sonno degli adolescenti che invece hanno la brutta abitudini di prendere sonno fissando lo schermo del telefono. Nel mirino la luce sulle frequenze del blu prodotta dai dispositivi e ad affermalo è uno studio presentato nel convegno della Società Europea di Endocrinologia a Lione.

I ricercatori del Netherlands Institute of Neuroscience hanno studiato un gruppo di 55 adolescenti, trovando che quelli che passavano più di 4 ore al giorno davanti allo schermo si addormentavano in media 30 minuti dopo e avevano una maggiore probabilità di svegliarsi di notte. Privando gli adolescenti dello smartphone si è visto che, dopo gia una settimana, il ritmo sonno veglia dei soggetti si era regolarizzato.

Gli autori:

Quello che abbiamo dimostrato è che i problemi nel dormire possono essere risolti facilmente minimizzando l’esposizione serale o schermando la luce blu

Ti potrebbe interessare anche:

Sonno, luce artificiale influisce su qualità, pressione e diabete

Come la posizione nel sonno influisce sulla salute

6 ore di sonno bastano per stare bene?

Sonno, è migliore se il luogo di lavoro è esposto al sole

Photo| Pixabay