Le sigarette al mentolo: gli additivi trappola

di Paola 2

Attirare nella trappola del fumo anche gli adolescenti che odiano le sigarette. Come?
La risposta è la stessa che si può fornire ad una domanda basilare sul vizio del fumo: qual è, a parte il rischio per la salute, l’effetto più immediatamente sgradevole delle sigarette? Ovviamente l’odore del tabacco che brucia che certo non è una fragranza giovanile (e neanche da adulti a mio avviso).

Così, le industrie del tabacco hanno pensato bene di studiare una strategia per conquistare anche la fetta di clienti costituita dai giovanissimi eliminando o meglio coprendo lo sgradevole aroma delle bionde.
Tramite degli additivi al mentolo si riesce a coprire l’odore del tabacco, creando delle vere e proprie sigarette profumate che spingeranno molti più adolescenti a fumare.
La denuncia arriva da uno studio della Harvard School of Public Health (HSPH) di Boston, di prossima pubblicazione sull’American Journal of Public Health.
Profumo di mentolo a parte, nella foto sopra sono indicati i componenti delle sigarette: dateci un’occhiata. Siete certi di voler continuare a fumare?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>