L’esposizione al fumo passivo da piccoli può portare all’enfisema polmonare da adulti

di Marco Mancini 1

I bambini regolarmente esposti al fumo passivo in casa hanno una maggiore probabilità di sviluppare l’enfisema precoce in età adulta. Questa constatazione arriva dai ricercatori della Columbia University’s Mailman School of Public Health, i quali suggeriscono che i polmoni non possono recuperare completamente dagli effetti delle prime esposizioni nella vita al fumo di sigaretta (ETS). Lo studio è stato pubblicato sull’American Journal of Epidemiology.

Questa ricerca è la prima ad esaminare l’associazione di ETS durante l’infanzia con l’enfisema precoce individuato tramite la TAC nei non fumatori. Circa la metà dei partecipanti allo studio erano di diverse etnie, ed hanno avuto almeno un fumatore regolare in casa durante la loro infanzia. I partecipanti con maggiore esposizione al fumo passivo durante l’infanzia registravano più pixel di enfisema polmonare; una media del 20% di pixel per l’enfisema è stata individuata in coloro che hanno vissuto con due o più fumatori in casa, rispetto al 18% per coloro che hanno vissuto con un regolare fumatore, e al 17% per chi ha detto che non viveva con un fumatore.

I ricercatori hanno studiato le scansioni CT di 1.781 non fumatori, senza malattie cardiovascolari cliniche reclutati da sei comunità negli Stati Uniti. Essi erano un po’ più giovani, con un’età media di 61 anni, e avevano una maggiore probabilità di essere bianchi non ispanici, e meno probabilità di essere nati al di fuori degli Stati Uniti. Queste differenze erano statisticamente controllate nelle analisi.

Siamo stati in grado di rilevare una differenza sulla TAC tra i polmoni dei partecipanti che hanno vissuto con un fumatore durante l’infanzia e coloro che non avevano alcun fumatore in casa. Alcuni effetti nocivi del fumo di tabacco a breve termine sono noti, e questa nuova ricerca suggerisce che gli effetti del fumo sui polmoni possono durare anche per decenni

ha osservato Gina Lovasi, assistente professore di epidemiologia alla Columbia University’s Mailman School of Public Health . Precedenti studi hanno riscontrato che il fumo colpisce il bambino durante l’esposizione al fumo passivo già prima di nascere, e le conseguenze per la salute possono pregiudicare la salute da adulti, avendo conseguenze per la salute delle vie respiratorie, compresa la funzione polmonare e sintomi respiratori.

L’enfisema può essere una misura più sensibile dei danni rispetto alle funzionalità polmonari in questo gruppo relativamente in buona salute.

Il Dr. Lovasi nota come l’enfisema, combinato con la malattia polmonare cronica ostruttiva, potrebbe diventare la terza causa di morte nel mondo entro il 2020.

[Fonte: Sciencedaily]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>