Fumo passivo: più assenze a scuola per bimbi con genitori fumatori

di Valentina Cervelli 2

 Il fumo fa male, è risaputo. Sia quello attivo, che quello passivo. In particolare, ciò che sempre di più si cerca di evidenziare è come questo vizio non solo porti danni in prima persona a coloro che lo coltivino, ma di come gli stessi possano riversarsi su creature innocenti come i bambini. La riapertura delle scuole ha portato alla luce uno studio dei ricercatori del Massachuttes General Hospital in America, il quale ci illustra come i figli di persone fumatrici siano portati a fare più assenze dei ragazzi che vivono in famiglie di non fumatori.

Il perché andrebbe riscontrato in tassi più alti di infezioni alle orecchie e di malattie respiratorie regigistrati, tipici di coloro esposti al fumo passivo. Una pregressa ricerca, condotta dagli scienziati del Langone Medical Center dell’Università di New York ha dimostrato infatti che la sigaretta sia in grado di nuocere anche ai non fumatori riducendo il flusso sanguigno all’interno dell’orecchio.

Nel caso dei bambini esposti al fumo passivo, è stato calcolato che le assenze dovute al fumo passivo di sigaretta si staglino su una percentuale variabile tra il 25% ed il 33%. Nello specifico,come pubblicato  sulla rivista di settore Pediatrics, nella ricerca sono stati presi in considerazione 3.087 bambini americani, di cui un terzo vive con un genitore fumatore.

Le analisi hanno mostrato che almeno il 50% dei bambini tra i 3 e gli 11 anni risulta positivo ai marker relativi alla presenza del sangue della nicotina con un sensibile aumento delle infezioni otorinolaringoiatriche e respiratorie.

Sottolinea il coordinatore dello studio, Douglas Levy:

Su base nazionale queste assenze significano 227 milioni di dollari di salario perso per chi si occupa dei bambini quando non sono a scuola.

Ancora una volta viene messo in luce un aspetto del consumo di prodotti derivanti dal tabacco. Non solo sono nocivi per chi ne fa utilizzo, ma colpiscono duramente, senza che si possa fare nulla, anche soggetti totalmente estranei al vizio.

Articoli Correlati:

Fumo passivo: bambini a rischio pressione alta

Fumo Passivo: come un virus per i bambini

Fonte: Pediatrics

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>