Stress sul lavoro: si misura con un test

di Valentina Cervelli 1

Il lavoro ti stressa? Ora per capirlo è disponibile un test specifico, il Maugeri Stress Index, composto dagli specialisti della Fondazione Maugeri per misurare lo stress sul lavoro. Il questionario composto consente, attraverso cinquantuno domande , di capire se la persona è sottoposta ad un periodo psicologicamente difficile ed a quale comparto della propria vita questo malessere sia correlato.

Le domande che lo compongono riescono a far luce sulla quota di energia che la persona sfrutta per far fronte alle problematiche in ambito lavorativo e quella spesa nella gestione della propria vita privata. Nello specifico si tenta di rilevare il livello di benessere, adattamento, supporto, irritabilità ed allontanamento derivante dall’attività lavorativa. A capo del progetto, una squadra multidisciplinare di specialisti coordinati dal Prof. Marcello Imbriani, Direttore Scientifico Centrale della Fondazione Maugeri e Professore Ordinario di Medicina del Lavoro dell’Università di Pavia.

Questo test è stato messo a punto per rispondere alle esigenze dichiarate apertamente dalle linee guida rilasciate nel novembre del 2010 dalla Commissione Consultiva Permanente per la Salute e Sicurezza sul Lavoro, in attuazione del Decreto Legislativo 81/08, per la valutazione dello stress correlato al lavoro. E’ stati stimato infatti che questo disturbo colpisca almeno il 27% dei lavoratori in tutta Italia e che le sue conseguenze (depressione e demotivazione, N.d.R.) siano la causa del 60% delle assenze dal lavoro registrate nel nostro paese.

Riuscire a testare pienamente la situazione porterebbe alla scoperta di una soluzione ed un conseguente abbassamento delle spese che, complessivamente nella Comunità europea, sono pari a circa 20 miliardi di euro.  A tal proposito, questo test verrà provato definitivamente in via sperimentale, attraverso la valutazione dello stress dei dipendenti di una nota banca italiana. Il campione sarà di 55mila lavoratori: un margine di conoscenza ben più ampio degli 800 attualmente testati nella fase preliminare di compilazione del test.

In seguito alla sottomissione al test saranno forniti, ove necessario, supporti psicologici attraverso medici specialistici.

Fondazione Maugeri

Photo credit | Thinkstock

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>