Fitness contro nausee mattutine?

di Valentina Cervelli Commenta

Il fitness contro le nausee mattutine? E’ quello che suggerisce Nathalia Melo, una modella brasiliana che nel corso di tutta la sua gravidanza ha continuato ad allenarsi ogni giorno,  mostrando di poter mantenere un corpo in forma, crescere un bambino sano e non soffrire di nausee mattutine allo stesso tempo.

Il suo non è ovviamente un parere medico e la sua storia va vista nel contesto di un caso che non può essere considerato statistico. Ma può rivelarsi interessante comprendere il suo approccio. Essere in gestazione non significa dover evitare l’attività fisica. La stessa infatti, calibrata in base alle proprie caratteristiche e condizioni può essere utile nel corso di una gravidanza per favorire la propria salute e quella del bambino in grembo.

La donna ha deciso in tal senso di continuare, sotto controllo medico, con il suo regime di allenamento. Ed ha notato che continuare con le sue sedute di fitness le ha evitato di dover combattere con le nausee mattutine. In che modo? L’attività fisica non l’ha portata a bloccarne la manifestazione, ma è stata in grado, man mano che le stesse si presentavano a “distrarla” (questo il termine da lei utilizzato con il Daily Mail che l’ha intervistata, N.d.R.) ed a dare modo alla sua mente di riuscire a controllare il suo corpo.

E’ importante sottolineare che la giovane, appena saputo di essere incinta, da personal trainer ha seguito un corso specifico per gestire l’attività fisica delle donne in gravidanza ed è stata in grado di adattare il suo bisogno di esercizio con le sue condizioni fisiche. Il tutto, è necessario sottolinearlo ancora, sotto controllo medico e in base alle sue caratteristiche: quelle di una persona che fa palestra professionalmente dall’età di quattordici anni.

Può il fitness curare le nausee mattutine? No. Ma sotto controllo medico ed in base al proprio corpo ed ai suoi bisogni può aiutare la testa ad affrontarle meglio e contrastarle.

Photo Credits | holbox / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>