Amiloidosi, cause e cure

di Cinzia Iannaccio Commenta

L’amiloidosi è una malattia caratterizzata dall’accumulo di proteine in alcuni tessuti. Diversi tipi di proteine possono provocare l’amiloidosi, ma le più comuni sono quelle che originano da frammenti di anticorpi. Questo accade ad esempio quando il midollo osseo per sbaglio produce troppe molecole di anticorpi. In età avanzata è abbastanza comune, e quasi mai porta ad accumuli eccessivi di proteine e dunque ad amiloidosi. Tuttavia se le proteine di anticorpi sono eccessive, una visita ematologia ed un test sul midollo osseo potrebbero spiegarne le cause: nella maggioranza dei casi si tratta di una crescita benigna del midollo osseo, ma a volte c’è una condizione più grave chiamata mieloma .

Raramente, l’amiloide è causata da una grave infiammazione cronica nel corpo, come in alcuni tipi di artrite.

Ancora più di rado l’amiloidosi è un problema familiare (ma in tali casi le proteine non sono quelle degli anticorpi).

Ci sono cure per l’amiloidosi?

Non esiste una cura definitiva e specifica per l’amiloidosi, tuttavia è possibile controllarne i sintomi con alcuni trattamenti laddove si verifichino. Come nei seguenti esempi:

  • Ritenzione idrica. Si impiegano diuretici e si riduce il sale in cucina
  • Perdita di proteine. E’ necessaria una dieta specifica
  • Coaguli di sangue. L’amiloide può causare coaguli di sangue nel corpo e in alcuni casi i medici consigliano anticoagulanti (come il warfarin/ Coumadin)
  • Chemioterapia per il midollo osseo. In alcuni casi in cui la produzione di anticorpi causa l’amiloide, i medici cercheranno di sopprimere il midollo osseo con farmaci, normalmente cicli di compresse chemioterapiche. I rischi e i possibili benefici di tale trattamento saranno discussi con ogni singolo caso.

 

Alcuni pazienti con amiloidosi vivono una vita assolutamente normale, altri invece possono subire complicazioni a seconda degli organi colpiti.

 

 

Amiloidosi, cos’è e quali sono i sintomi

Amiloidosi cardiaca, diagnosi precoce grazie ad un verme

 

Foto: Pixabay

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>