Trauma facciale

di Marco Mancini 2

Trauma facciale

Trauma facciale è una qualsiasi lesione dell’osso mascellare e della parte superiore del viso (mascella).

CAUSE: Un trauma chiuso o penetrante può provocare lesioni alla zona del viso che comprende la mascella, mandibola, guance, naso e fronte. Le cause più comuni di lesioni al viso sono:

  • Incidenti automobilistici;
  • Ferite penetranti;
  • Violenza.

SINTOMI: I più comuni sono:

  • Cambiamenti nella sensibilità del viso;
  • Viso deformato o ossa facciali irregolari;
  • Difficoltà di respirazione attraverso il naso a causa di gonfiore e sanguinamento;
  • Vista doppia;
  • Denti mancanti;
  • Gonfiore intorno agli occhi che può causare problemi alla vista.

DIAGNOSI: Il medico eseguirà un esame fisico, che può mostrare:

  • Sanguinamento dal naso, gli occhi o la bocca o il blocco nasale;
  • Rotture nella pelle (lacerazioni);
  • Ecchimosi intorno agli occhi o allargamento della distanza tra gli occhi, che può significare lesioni alle ossa tra le orbite.

Possono suggerire fratture ossee:

  • Sensazioni anomale sulla guancia e le irregolarità che possono essere sentite al tatto;
  • Una mascella che si muove quando la testa è ferma.

Può essere effettuata una tomografia computerizzata del capo.

TERAPIA: I pazienti che non possono vivere normalmente o che hanno deformità significative avranno bisogno di un intervento chirurgico. L’obiettivo del trattamento è quello di:

  • Controllare il sanguinamento;
  • Creare una pervietà delle vie respiratorie;
  • Fissare segmenti ossei rotti con placche e viti in titanio;
  • Lasciare il minor numero di cicatrici possibile;
  • Escludere altre lesioni;
  • Curare la frattura.

Il trattamento deve essere immediato, a patto che la persona sia stabile e non ci siano fratture del collo o ferite mortali.

PROGNOSI: I pazienti in genere guariscono con un corretto trattamento. Si avrà probabilmente un aspetto diverso rispetto a prima del trauma. Potrebbe essere necessario un nuovo intervento chirurgico 6-12 mesi più tardi. Possibili complicanze comprendono:

  • Emorragia;
  • Viso irregolare;
  • Infezione;
  • Problemi al sistema nervoso o al cervello;
  • Intorpidimento o debolezza;
  • Perdita della vista o vista doppia.

Possono sorgere anche altri problemi.

Contattare un medico se si ha una grave lesione del viso.

PREVENZIONE: Indossare le cinture di sicurezza e utilizzare protezioni della testa al momento opportuno. Evitare scontri violenti con altre persone.

[Fonte: Ny Times]

Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio medico. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.

Photo Credits | Thinkstock