Diabete di tipo 1: va bene contare i carboidrati, ma non limitiamoci a questo

di Marco Mancini 1

Tenere sotto controllo i carboidrati può aiutare le persone con il diabete di tipo 1 a controllare la loro glicemia. Ma devono anche essere attenti a non contare solo sui carboidrati, dicono i ricercatori. Il counseling nutrizionale per bambini e ragazzi con diabete di tipo 1 raccomanda spesso di contare i carboidrati. Dal calcolo in grammi di un pasto o uno spuntino, i diabetici possono stare attenti ai livelli di zucchero nel sangue ed adeguare le loro dosi di insulina in modo appropriato.

Ma nel nuovo studio, pubblicato sulla rivista Diabetes Care, i ricercatori hanno scoperto che a volte si pone troppa enfasi sulla quantità di carboidrati a scapito della qualità della dieta. Nelle interviste di 35 persone tra gli 8 e i 21 anni, e dei loro genitori, i ricercatori hanno scoperto che alcuni preferivano alimenti confezionati trasformati a tutti gli altri alimenti, come frutta, cereali integrali e legumi, perché il contenuto di carboidrati era scritto sulle etichette dei prodotti, mentre sui cibi naturali non c’è.

Inoltre, alcuni genitori limitavano l’assunzione di scelte salutari come frutta e cereali integrali nei figli a causa del loro tenore di carboidrati. Il conteggio dei carboidrati rimane uno strumento “importante” per regolare le dosi di insulina, spiegano i dottori Lori M.B. Laffel e Sanjeev N. Mehta, due dei ricercatori dello studio,

tuttavia, l’alimentazione sana coinvolge più dei carboidrati.

Una “sana” dieta, hanno aggiunto, è quella che ha un moderato apporto calorico e comprende abbastanza proteine, grassi insaturi “buoni”, carboidrati e salutari vitamine e minerali, tra gli altri nutrienti. Laffel e Mehta hanno detto che è importante per le famiglie con bambini affetti da diabete incontrare un nutrizionista al momento della diagnosi e quindi circa una volta all’anno, per ottenere una consulenza specifica su una sana alimentazione.

Quando si tratta di conteggio dei carboidrati, hanno detto, ci sono modi per calcolare facilmente ciò che è contenuto in prodotti freschi ed altri cibi integrali. Avere una bilancia da cucina per pesare la frutta e altri alimenti insieme è anche una buona idea, hanno concluso i ricercatori.

[Fonte: Yahoo]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>