5 falsi miti sul mal di schiena

di Valentina Cervelli 0

Anche il mal di schiena, come molte patologie, soffre la presenza di falsi miti che lo riguardano: credenze sbagliate che non portano alla sua risoluzione e che spesso peggiorano la situazione. Vediamo insieme i 5 principali.

1) Stare a riposo con il mal di schiena

Quando si ha il mal di schiena, a meno che non sia coinvolta e compromessa la colonna vertebrale attraverso delle lesioni, rimanere a riposo non solo non porta alla guarigione ma rischia di fare ancora più male al corpo di chi ne soffre. Questo perché il rimanere fermi a lungo indebolisce le ossa e la muscolatura: entrambi diventano più sensibili alle sollecitazioni. Sempre meglio, con le dovute cautele sostenere un attività fisica di tipo moderato.

2) Dormire su un materasso rigido

Chi ha detto che dormire un materasso rigido sia fondamentale per non avere mal di schiena? Esso deve essere di buona qualità e deve essere in grado di sostenere il peso del corpo. Deve essere di certo compatto, ma non per forza “duro”. Quando ci si sveglia con il mal di schiena, di solito dipende dalla posizione assunta durante il sonno. E’ necessario evitare torsioni del busto o movimenti troppo bruschi mentre ci si alza.

3) Gli antinfiammatori curano il mal di schiena

Purtroppo la validità in tal senso dei farmaci antinfiammatori è sopravvalutata. Essi infatti sono utili per alleviare il dolore nel momento in cui il mal di schiena si trova in fase acuta ma non eliminano le cause dello stesso. Dobbiamo imparare ad usare il dolore come indicatore del nostro stato, ricordandoci che se ci sentiamo meglio per via del medicinale, questo non significa che possiamo permetterci di non fare attenzione. Ed affidarci per i sintomi ai rimedi naturali.

4) Necessaria immediata visita specialistica

E’ decisamente non necessaria nei primi giorni di mal di schiena. Soprattutto in caso di lombalgia, l’infiammazione regredisce spontaneamente dopo qualche tempo.

5) Mal di schiena e lombalgia sono la stessa cosa

Non è vero. Il mal di schiena può interessare tutta la colonna vertebrale, mentre la lombalgia indica il dolore diffuso esclusivamente lungo la zona lombare.

Photo Credits | Photographee.eu / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>