Rottura del legamento al ginocchio: ortopedico risponde

di Cinzia Iannaccio 0

Rottura del legamento al ginocchio sinistro, si può riprendere l’attività sportiva? Quali precauzioni? E’ questo il tema del nostro Consulto online quotidiano.

Richiesta consulto medico

“Salve avrei bisogno di un vostro parere, 6 anni fa sono stato operato al lca (legamento ndr) con tendine rotuleo e ripresi a giocare a calcio e non avevo segni di instabilità e cedimenti, dopo 2 anni ho avuto un trauma nello stesso ginocchio e mi sono rotto il legamento collaterale mediale e mi sono nuovamente operato quindi ricostruzione del legamento collaterale mediale. Il mio chirurgo però mi disse che il lca precedentemente operato aveva subito anche il trauma e quindi di non giocare a calcio e non rischiare, avendo la passione per il calcio ho provato a giocare però il ginocchio un po’ mi cede e scricchiola (ma non sempre) adesso mi hanno sconsigliato di operarmi di nuovo al lca e voglio evitare di nuovo l intervento ( e giocare a calcetto ogni tanto) è sufficiente potenziare molto la gamba visto che prima non l’ avevo bene potenziata ( quadricipite e flessori della coscia) e utilizzare la ginocchiera ortopedica e magari non avere problemi e risolvere il problema?….poi volevo sapere ma visto che ho tendine rotuleo come lca potrei trarne vantaggi potenziando la gamba!!! aiutatemi per favore grazie”

Specializzazione Ortopedia e Medicina dello Sport

Tipo di Problema ginocchio sx operato

 

Risponde il professor Francesco Bizzarri specialista in ortopedia e traumatologia, medico dello sport, dipendente dell’Università di L’Aquila e presidente nazionale della Società Italiana di Ginnastica Medica:

 “Potenziare la coscia, cioè l’intera coscia quadricipite, adduttori e flessori è sicuramente un meccanismo per evitare un peggioramento e mantenere questo ginocchio protetto. f.bizzarri”

Per altre domande potete consultare la nostra pagina: “Chiedi all’esperto, consulti online su Medicinalive“.

E’ necessario sottolineare che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

Foto: Thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>