Psoriasi, nuova cura biologica

di Valentina Cervelli Commenta

Una nuova cura biologica ed efficace per la psoriasi è stato messo a punto e presentato attraverso uno studio condotto dall’Università di Napoli e pubblicato sulla rivista di settore Journal of Biological Regulators & Homeostatic Agents.

dottoressa mette pomata su braccio paziente

Questo nuovo protocollo, non invasivo, naturale e biologico ha mostrato di essere effettivamente d’aiuto nel trattamento della psoriasi che dobbiamo ricordare, è una malattia che colpisce il 2% della popolazione mondiale. Si tratta di una patologia di tipo autoimmune che  causa l’infiammazione e la desquamazione della pelle. Il metodo WHITE Holographic Bioresonance, questo il suo nome, utilizza rimedi isopatici e gel ad uso topico riuscendo, secondo la sperimentazione condotta dagli scienziati italiani, a ridurre le manifestazioni della stessa fino al 90% nel corso del primo ciclo di trattamenti. Arrivando in alcuni casi alla completa sparizione delle desquamazioni epidermiche dopo un anno di terapia.

Questo approccio totalmente naturale si basa sull’attivazione di acqua coerente di tipo biologico unito all’utilizzo di farmaci a basso dosaggio e pomate di origine vegetale completamente naturali, evitando il più possibile di porre la pelle a contatto con soluzioni di tipo chimico. Si tratta di un approccio recente e nuovo alla medicina che i ricercatori italiani hanno provato ad applicare ad una malattia così particolare come la psoriasi. E che si basa sul basso dosaggio di citochine, ormoni, neuropeptidi e fattori di crescita al contrario dei medicinali tradizionali.

Ciò che appare altrettanto interessante in questo studio, al pari delle sostanze completamente naturali utilizzate, è il rapporto tra efficacia e mancanza di effetti collaterali. Essi sono totalmente assenti e il dosaggio di interluchine davvero basso. Se questo tipo di approccio dovesse mostrare l’efficacia che promette con questi primi risultati, si potrebbe presto contare su una terapia per la psoriasi funzionante e funzionale in grado non solo di aiutare il paziente a guarire ma di farlo senza sofferenza ed eliminando contemporaneamente tutta una serie di problematiche psicologiche collegate alla malattia.

Photo Credits | Leonardo da / Shutterstock.com