Tumori in aumento, saranno prima causa di morte nel 2010

di Redazione 6

Non sono buone notizie quelle che emergono dal convegno “Conquering cancer: a global effort”, in corso di svolgimento nella statunitense città di Atlanta (Georgia). Secondo i più recenti modelli matematici, infatti, pare che il cancro diventerà la prima causa di morte al Mondo già nel 2010. Questo è quanto si può leggere nell’edizione più recente del World Cancer Report, il resoconto stilato dall’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro (IARC) e pubblicato dalla stessa per l’occasione.

Il convegno di Atlanta, il cui titolo tradotto in italiano suona più o meno “Sconfiggere il cancro: uno sforzo planetario”, ha evidenziato alcuni, allarmanti numeri: i casi di tumore riscontrati a livello mondiale sono infatti raddoppiati negli ultimi 25 anni, ma purtroppo – secondo le stime – raddoppieranno ulteriormente entro il 2020 e potrebbero anche triplicare entro il 2030.

Questo perché la malattia si diffonde con un tasso di crescita dell’1% annuo, e già nel solo 2008 si sono verificati circa 12 milioni di nuovi casi mentre saranno più di 7 milioni i decessi. A preoccupare maggiormente gli esperti è l’impressionante sviluppo della malattia nel continente africano, dove spesso è impossibile contrastarla per tempo perché le cure mediche sono difficilmente accessibili e la prevenzione risulta sostanzialmente assente.

Nel corso dei lavori, però, c’è stato tempo soprattutto per una speranza, anch’essa suffragata da inconfutabili dati numerici: il cancro, come ha spiegato il dottor Peter Boyle illustrando i risultati del World Cancer Report, può essere sconfitto con la prevenzione.
Questo è quanto dimostrano sia l’inversione di tendenza nell’incidenza dei tumori negli Stati Uniti (dove stanno calando sia il numero di morti che i casi di nuova infezione), sia – per converso – la diffusione di questa piaga sanitaria nei Paesi in via di sviluppo, che hanno ereditato da quelli più avanzati le peggiori abitudini di vita (alimentazione ipercalorica e scarsa attività fisica, tabagismo, papillomavirus) ed ora si profilano come nuova frontiera della lotta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>