Emicrania oftalmica, sintomi e cause

di Valentina Cervelli Commenta

L’emicrania oftalmica è una tipologia di mal di testa che coinvolge in maniera diretta, come il nome suggerisce, anche la vista della persona. Vediamo insieme quali sono i suoi sintomi principali e le cause di questo disturbo.

donna con mano sopra la fronte

Cause dell’emicrania oftalmica

Sono diverse le cause alla base dell’emicrania oftalmica. Nella maggior parte dei casi si tratta di patologie degli occhi che rendendo difficoltoso il vedere e mettono a dura prova l’organismo. In particolare gli esperti puntano il dito sulla miopia e l’astigmatismo non curati o ancora la cataratta. La ricerca è ancora al lavoro per verificarne tutte le cause, ma tra quelle al momento conosciute vi è anche l’infiammazione del nervo trigemino e lo spasmo temporaneo dei vasi sanguigni che si trovano dietro l’occhio. Non vengono scartati anche cambiamenti ormonali, poco sonno o l’improvviso sentire odori forti. Stress e tensione vengono considerati cause probabili.

Sintomi dell’emicrania oftalmica

Tra i sintomi dell’emicrania oftalmica, oltre al classico dolore tipico del mal di testa possono comparire delle “linee” nella parte centrale o periferica della visione che talvolta possono essere di tipo “lampeggiante”. Parliamo di manifestazioni simili a riflessi di luce colorati o punti neri.  Tutte queste di solito rendono molto difficile alla persona l’analisi visiva dell’ambiente nel quale si trova e la sua gestione. Nausea e formicolii agli arti superiori sono molto frequenti e precedono l’arrivo tipico della sensazione dolorosa sopra citata. La sintomatologia dura di solito tra i 5 ed i 20 minuti; il mal di testa oftalmico se non curato può arrivare a durare fino a 3 giorni consecutivi.

Cura del mal di testa oftalmico

L’approccio terapeutico nei confronti del emicrania oftalmica parte prima di tutto dagli strumenti necessari a far cessare il dolore. La scelta di elezione risiede nell’utilizzo di FANS, ma vi sono rimedi naturali come le tisane di melissa, valeriana e camomilla considerabili altrettanto efficaci.

Photo Credits | wavebreakmedia / Shutterstock.com