Cellulite: curarla con l’omeopatia

di Paola 1

 La cellulite è causata nella maggior parte dei casi da una ritenzione dei liquidi generata a sua volta da una condizione infiammatoria diffusa e da un consumo eccessivo di sale, aggiunto direttamente sui cibi per insaporire e di prodotti alimentari che contengono sale.

L’omeopatia individua, a seconda dell’origine e della localizzazione della cellulite, diversi oligoelementi e sostanze utili ad arginare il problema. Alcuni omeopati consigliano il Natrum muriaticum. Questo prodotto è particolarmente indicato qualora il ristagno dei liquidi abbia una relazione con il trattenere le emozioni negative.

Quando il disagio emotivo non è implicato nella cellulite, l’omeopata generalmente consiglia uno tra questi due rimedi, utilizzato a basse diluizioni:

  1. Thuya, se la cellulite affligge soprattutto le cosce ed il bacino;
  2. Natrum sulphuricum, quando la cellulite è localizzata su tutto il corpo.

E ancora:

  • Per la cellulite edematosa e flaccida il rimedio consigliato è il Calcium Carbonicum.
  • La cellulite calcarea phosphorica, contraddistinta dalla cute secca, si avvale del Phosphorus.
  • Per la cellulite calcarea sulfurica, dura al tatto, l’omeopata consiglia l’utilizzo di Calcium Sulfuricum.
  • Per la cellulite calcarea fluorica, caratterizzata da smagliature e cute disidratata, viene indicato Calcium Fluoratum.
  • Per chi ha anche problemi venosi, prurito ed eczema l’omeopata può suggerire l’utilizzo di Graphites.

Data la varietà di cause scatenanti la ritenzione idrica e la diversa conformazione fisica di ogni donna, è bene consultare un omeopata che indicherà il giusto ausilio omeoterapico per il trattamento della cellulite.
Gli esperti ricordano che la cellulite si sconfigge soprattutto con uno stile di vita sano, contraddistinto da una corretta alimentazione senza eccesso di sale, due litri di acqua al giorno, non indossare abiti eccessivamente stretti ed attività fisica aerobica almeno tre volte alla settimana.

Articoli correlati:

Omeopatia e terapie olistiche

Pochi semplici regole per ridurre la cellulite

Gli stadi della cellulite

[Fonti: Eurosalus.com; Ilcamicebianco.com; Rimedionaturale.com ]

Commenti (1)

  1. Molto interessante questo articolo sulla cellulite. Questo spiega il perché la mia dermatologa la dottoressa Clara Rigo mi ha prescritto un’alimentazione iperproteica. Dopo questo dovrei sottopormi ad una microliposizione per togliere il grasso in eccesso, ma ho un po’ timore. Speriamo che vada tutto a buon fine e che questa cellulite si attenui con rapidità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>