Dolore all’orecchio: cause, rimedi e cosa prendere

di Valentina Cervelli 1

“Ho un dolore all’orecchio quando deglutisco, al tatto, con febbre e mal di gola….”. Spesso con l’arrivo dei primi freddi e con i cambi di stagione ci troviamo a sentire questa frase e ci troviamo a dirla noi stessi. Il mal d’orecchio, destro, sinistro o bilaterale che sia è sempre un serio problema. Scopriamone insieme le cause, ed i possibili rimedi.

Dolore all’orecchio, le cause

L’otalgia, questo il nome scientifico del dolore all’orecchio, può essere di diversa tipologia: pulsante, intermittente, insopportabile. Ma soprattutto può dipendere da molti fattori e malattie, non sempre direttamente collegate a questo organo. Di solito esso è diretta conseguenza di patologie precedenti di tipo virale o batterico e può essere strettamente collegato, ad esempio, al mal di denti. Un associazione abbastanza frequenti è quella del dolore all’orecchio ed alla mandibola, derivante per esempio da un ascesso dentale, o ancora quella tra dolore all’orecchio destro ed al collo, spesso collegata ad una nevralgia sopravvenuta magari in modo improvviso a causa di un colpo di freddo.
Insomma, quando si parla di otite o di malattie similari, difficilmente si parla di una condizione a se stante non derivante da altri problemi.

Il raffreddore, il mal di gola, la sinusite soprattutto con l’infiammazione dei seni paranasali ed il mal di denti sono tra le prime cause delle infiammazioni che colpiscono l’orecchio esterno e l’orecchio interno. Ovviamente vi sono anche problemi più “prosaici” alla base di questo disturbo come dell’acqua ristagnata dopo una doccia o del cerume che si è accumulato nel tempo. Questo non toglie però che quando vi è del dolore all’orecchio in bambini ed adulti, la maggior parte della colpa ricada sull’otite, l’infiammazione dell’orecchio medio, derivante da virus e batteri come lo Staphylococcus, lo Pseudomonas o l’Herpes zoster. Tra le principali cause incontriamo anche

  • Corpi estranei nell’orecchio
  • Traumi all’orecchio
  • Sbalzi di pressione tra interno dell’orecchio e l’ambiente (barotrauma)
  • Ostruzione delle tube di Eustachio
  • Residui di shampoo o sapone nell’orecchio
  • Candidosi e otomicosi
  • Miringite virale o bollosa
  • Sindrome di Sjögren

Dolore all’orecchio, rimedi naturali

Tra i primi rimedi da intraprendere per combattere il dolore all’orecchio vi è senza dubbio la pulizia. Se l’organo sempre asciutto e pulito, privo di cerume, difficilmente una infiammazione riuscirà ad insediarsi. Gocce di olio di eucalipto, o di lavanda, olio essenziale di melaleuca e verbasco possono rivelarsi ottimali per mettere il punto sul problema. Ovviamente se vi sono delle cause ben specifiche e correlate a patologie, vi sarà bisogno di ricorrere ai farmaci tradizionali. Gli impacchi caldi possono rappresentare un metodo per sospendere momentaneamente la sensazione dolorosa, ma non sono da considerare risolutivi. Bere molti liquidi e deglutire potrebbe invece favorire lo svuotamento delle trombe di Eustachio.

Cosa prendere per calmare il dolore all’orecchio?

Quando i rimedi naturali non sono abbastanza per combattere l’otalgia, vi è la necessità di affidarsi ai farmaci tradizionali. Essenzialmente si dovrà ricorrere all’uso di antidolorifici come il paracetamolo, l’ibuprofene e l’aspirina, a seconda della tolleranza che si ha verso gli stessi. Se vi sono delle infezioni di tipo batterico, sarà invece necessario affidarsi agli antibiotici. Ovviamente il vostro medico curante farà in modo tale di prescrivervi quello più adatto alle vostre condizioni.

Mal d’orecchio e aerosol

Quando si soffre di otite, o di qualsiasi altro tipo di otalgia, dopo una veloce analisi delle condizioni generali di salute del paziente, il medico quasi sempre prescriverà dell’aerosol per il mal d’orecchio. Questo perché con questo disturbo, a prescindere dalla sua origine, si viene spesso a formare del catarro nelle trombe d’Eustachio o in altri punti (mandibola nel caso di ascessi e mal di denti) che necessità di essere sciolto ed eliminato. L’aerosol è la terapia migliore per potere ottenere tale risultato.

Photo Credit | Thinkstock

Commenti (1)

  1. vorei sapere cosa posso prendere mi fa male il mollare e l orecchio mi tira tutta la mascelle ho la biorea ho le gingive gonfie mi sn curata 2 volte ma infezzione e il dolore non si toglie cm faccio andare dal dentista se infezione non si toglie aiutatemi il dolore e forte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>