PROZAC Eli Lilly (Fluoxetina cloridato)

PROZAC, Eli Lilly

CATEGORIA: Farmaci antidepressivi, inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI).

FORMA FARMACEUTICA: Compresse, caspule, soluzione orale

PRINCIPI ATTIVI: Fluoxetina

INDICAZIONI: Indicato per il trattamento degli stati depressivi, dei disturbi dell’umore e del comportamento quali disturbi ossessivi compulsivi e nei disturbi alimentari come la bulimia nervosa.

CONTROINDICAZIONI/EFFETTI SECONDARI: Ipersensibilità al principio attivo e/o ad uno dei suoi componenti o sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico. Per escludere possibili interazioni è consigliato non assumere la fluoxetina  contemporaneamente agli inibitori delle MAO. Il trattamento con tali farmaci va interrotto almeno 15 giorni prima dell’utilizzo di Prozac. Utilizzare con cautela nei pazienti con patologie renali, epatiche o affetti da diabete per l’insorgenza di gravi complicazioni quali convulsioni. Tra gli effetti collaterali maggiormente riscontrati vi sono ansia, insonnia, tensione nervosa, astenia, cefalea e tremori. Possono comparire anche alterazioni dell’appetito e del comportamento alimentare con conseguente anoressia. Nei soggetti depressi possono acutizzarsi alcuni comportamenti maniacali-ossessivi che potrebbero richiedere l’attenzione del medico. Non assumere in gravidanza ed allattamento se non assolutamente necessario.

NOTE: Dal 2006 l’EMEA, l’Agenzia Europea per il Farmaco, ha autorizzato l’utilizzo del Prozac anche per i pazienti in età pediatrica e precisamente nei bambini a partire dagli 8 anni di età. L’uso del Prozac su soggetti così giovani era sempre stato oggetto di discussioni e critiche ma, dopo alcuni studi, l’Agenzia ha preso questa decisione perchè ha ritenuto che i benefici della terapia superano di gran lunga i rischi legati all’assunzione della fluoxetina. In realtà, l’EMEA ha permesso l’utilizzo pediatrico di Prozac solo dopo il fallimento della terapia psicoanalitica intrapresa da 4/6 mesi, un intervallo di tempo troppo breve secondo alcuni esponenti della Comunità Scientifica che non ha risparmiato critiche su questa autorizzazione. Due anni prima, nel 2004, la FDA (Food and Drug Administration), l’equivalente statunitense dell’EMEA, aveva consentito negli USA l’utilizzo del Prozac come terapia anche per i bambini.

Altri farmaci della stessa categoria (SSRI): Lexapro, Paxil, Entact, Dapoxetine,

[Fonti principali: AAVV, MedicineLab.it; AAVV, Repubblica.it, AAVV, AnsiaPanico.net]

*Per ulteriori informazioni leggere il foglietto illustrativo. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.