Artrite psoriasica, tutte le cure

di Cinzia Iannaccio Commenta

L’artrite psoriasica è una malattia reumatica autoimmune che si manifesta -così come si evince da nome- a livello cutaneo con psoriasi e a livello delle articolazioni con una infiammazione (artrite). Le cure della patologia nel suo complesso non possono prescindere da questo duplice aspetto. Ecco quali sono i farmaci e le eventuali altre terapie del caso.

 

Artrite psoriasica, cura della psoriasi

La malattia della pelle psoriasica può essere curata con applicazioni topiche (creme o lozioni) o con la fototerapia. Laddove non ci sia una risposta adeguata ai trattamenti localizzati è possibile impiegare farmaci (pillole) da assumere per via orale. I pazienti con psoriasi da moderata a grave possono anche richiedere un trattamento più approfondito con farmaci biologici. Le opzioni terapeutiche sono dunque molteplici, da distribuire anche in base alla gravità della manifestazione cutanea, tuttavia nessuna di queste cure è in grado di curare definitivamente la psoriasi o di avere un medesimo effetto su tutti i pazienti. Ogni risposta ai farmaci è individuale. Purtroppo nonostante il controllo dei sintomi, se la terapia si interrompe il paziente è soggetto ad una riacutizzazione. Per tale motivo è necessario proseguire a lungo con le cure.

 

Artrite psoriasica, la cura dell’artrite

Le terapie possono contribuire a ridurre il dolore e la rigidità articolare e al contempo anche gli altri sintomi della psoriasi. In questo caso però non parliamo solo di farmaci: la perdita di peso in pazienti obesi migliora la risposta ai trattamenti medici sia per la psoriasi che per l’artrite psoriasica. Utili anche trattamenti con il calore (che aiutano a ridurre l’infiammazione), la terapia fisica e l’attività motoria che aiutano ad alleviare i dolori e la rigidità. Comunemente si possono impiegare dei FANS (farmaci antinfiammatori non steroidei): possono richiedere una terapia molto lunga nel tempo (anche diverse settimane) prima di poter assistere ad una diminuzione del dolore. Tra questi troviamo diverse tipologie sia da banco che da prescrizione:

  • Aspirina
  • Ibuprofene
  • Naprossene
  • Celecobix

Efficaci anche i glucocorticoidi (steroidi) in iniezioni: possono sopprimere l’infiammazione e alleviare il dolore quando iniettati direttamente nelle articolazioni colpite. I glucocorticoidi orali di solito non sono raccomandati per le persone con artrite psoriasica perché possono peggiorare la psoriasi.

 

Esistono poi dei medicinali più specifici, ovviamente da prescrizione:

  • Methotrexato  –  E’ uno dei cosiddetti farmaci antireumatici modificanti la malattia (DMARD) che riduce la produzione eccessiva di cellule della pelle e può anche sopprimere il sistema immunitario. Spesso è consigliabile per le persone con più articolazioni gonfie causate da artrite psoriasica, anche se non è stata dimostrata una prova convincente della sua efficacia . Di solito è preso una volta alla settimana in pillole o iniezione. E’ necessaria l’assunzione di acido folico in contemporanea per ridurre il rischio di alcuni effetti collaterali. Questi possono essere numerosi. I più gravi e relativamente comuni sono:
  • Tossicità epatica
  • Malattia polmonare
  • Soppressione del midollo osseo.
  • Per tali motivi è indicato solo in casi particolari

 

  • Sulfasalazina  –  sulfasalazina (sulfasalazina, Salazopyrin) – è anch’esso un DMARD che può essere efficace sia per le lesioni cutanee che per i dolori articolari associati con l’artrite psoriasica. Tuttavia, non sembra essere efficace su tutti i pazienti ed alcuni possono non tollerarla a livello gastrointestinale.
  • Leflunomide  –  altro DMARD che può migliorare la pelle e sintomi della malattia articolari. Tra gli effetti collaterali diarrea ed aumento degli enzimi epatici. Ne traggono giovamento solo il 40% dei pazienti.
  • Ciclosporina  – è un farmaco che sopprime il sistema immunitario ed è anche usato per il trattamento di psoriasi grave oltre che dell’ artrite psoriasica. Possono volerci anche 3 o 4 mesi prima di una risposta terapeutica. Migliora l’efficacia se assunta in combinazione con il metotrexato. Tra gli effetti collaterali: disfunzione dei reni e riduzione della pressione sanguigna.
  • Inibitori del TNF-alfa, ovvero del Fattore di Necrosi Tumorale- sono DMARD biologici o modificatori della risposta biologica. Questi farmaci interferiscono con l’infiammazione e la risposta immunitaria. Farmaci di questa classe comprendono proteine che interferiscono con l’azione di TNF, come ad esempio (marca: Enbrel) etanercept, adalimumab (marca: Humira), Infliximab (marca: Remicade), e golimumab (marca: Simponi). Di solito sono efficaci già dopo 2 settimane di trattamento. Possono essere dati da soli o con altri farmaci. A causa del loro costo molto elevato, sono prescritti / indicati solo alle persone che non hanno risposto adeguatamente alle altre terapie. Si iniettano per via endovenosa o sottopelle.
  • Ustekinumab  (marca: Stelara)–  è talvolta usato nei pazienti che non migliorano con le opzioni sopra elencate. Questo farmaco interferisce con l’infiammazione, bloccando non il TNF, ma un altro gruppo di proteine coinvolte nella risposta immunitaria, l’interleuchina (IL) -12 e IL-23. Può essere utilizzato in pazienti che non tollerano o non hanno risposto agli agenti anti-TNF. Rallenta il danno articolare. Viene iniettato sotto la cute del paziente. Come gli inibitori del TNF, questo farmaco aumenta il rischio di infezioni e potrebbe aumentare il rischio di cancro.
  • Secukinumab e ixekizumab  –  Secukinumab (marca: Cosentyx) e ixekizumab (marca: Toltz) sono farmaci che, come ustekinumab, possono fornire alternative alla inibitori del TNF in alcuni casi. Essi influenzano la risposta immunitaria interferendo con una proteina chiamata IL-17. Entrambi sono somministrati mediante iniezione sottocutanea. Aumentano il rischio di infezioni e potrebbero aumentare il rischio di cancro.
  • Apremilast  –  Apremilast (marca: Otezla) è un nuovo farmaco per l’artrite psoriasica che si presenta in forma di pillola. Può causare perdita di peso e depressione.

 

 

 

 

Leggi anche:

Artrite psoriasica, 5 cose da sapere | MedicinaLive

Artrite psoriasica: sintomi, cure e farmaci biologici | MedicinaLive

Artrite psoriasica, si cura con Ustekinumab | MedicinaLive

Foto: Thinkstock

Fonte Uptodate.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>