Mozzarelle blu nella mensa di una scuola: accade a Genova

di Cinzia Iannaccio 0

Mozzarella blu, ancora un caso in Italia e stavolta la campanella d’allarme è suonata in una scuola elementare di Genova: la Brignole Sale. Alcune maestre hanno notato la tipica colorazione da batterio pseudomonas fluorescens nella mozzarella destinata ai bambini ed hanno evitato che questi la mangiassero per pranzo chiedendo con urgenza i controlli della Asl competente. Come al solito si parla di muffe o batteri non nocivi per la salute, almeno a quanto dicono i responsabili della Commissione mense del comune di Genova.

Ma ci sarà un limite a tutto ciò? E’ possibile che i nostri bambini debbano mangiare mozzarelle colorate? Pericolose o meno, se il formaggio non è bianco, vuol dire che qualcosa non và. Il caso (non l’unico nella capitale ligure, ma di sicuro il più eclatante) è veramente inaccettabile. Meno male che esistono delle insegnanti attente! Decisamente i controlli per la salute pubblica e la qualità degli alimenti non funzionano. Proprio come denunciato di recente in una inchiesta dal Pm Raffaele Guariniello!

Articoli correlati:

[Fonte: Ansa.it]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>