Rischio gravidanza se il profilattico si sfila durante il rapporto?

di Cinzia Iannaccio Commenta

 Contraccezione: un caso particolare mette in ansia una giovane coppia, tra profilattico sfilato e coito interrotto. Ne parliamo nel nostro Consulto Online su Medicinalive, di oggi.

Richiesta di Consulto Medico

“Due settimane fa ho fatto l’amore con la mia ragazza, senza preservativo. Uso il coito interrotto chiudendo il pene. Dopo ho pulito il pene con solo un fazzoletto, lei ha iniziato a praticarmi un rapporto orale e dopo ho indossato il preservativo e abbiamo fatto l’amore, solo che a un certo punto il profilattico si è sfilato. Abbiamo finito tutto con un rapporto orale. C’è rischio che lei sia incinta?”

Specializzazione Andrologia

Tipo di Problema Sesso

Risponde il dottor Mario Francesco Iasevoli medico- chirurgo, andrologo, specialista in Endocrinologia e Malattie del metabolismo e   disturbi della sfera sessuale maschile.

“Salve, la pratica del coito interrotto di per sè presenta un rischio di gravidanze alquano elevato che si aggira intorno al 13% oltre che non protegge dalle malattie sessualmente trasmissibili. Nel caso specifico descritto il rischio è molto basso ma presente in quanto c’è l’eventualità che qualche spermatozoo sia rimasto in vita e abbia conservato la motilità. Direi però che è un ipotesi molto remota e che in fin dei conti puoi star tranquillo, facendo comunque attenzione a ciò che ti ho detto prima. Cordiali saluti [email protected] cell. 3458092414.”

Per altri vostri quesiti  compilate il form ed inviate la vostra richiesta: “Chiedi all’esperto: Consulti Online su Medicinalive”

Potrebbero interessarvi anche i seguenti post:

Si ricorda che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

 

Foto: Thinkstock

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>