Sesso: a San Valentino aiutatevi con i pistacchi

di Valentina Cervelli 1

Tra gli alimenti a nostra disposizione in questo periodo, i pistacchi non sono solo una salutare manna dal cielo per il controllo del nostro peso e per la salute del cuore, ma sono adattissimi ad essere impiegati nella cura di alcune problematiche relative al sesso. A San Valentino, possono tornare utili. Insieme ad una gustosa ricetta che vi daremo.

Sono diversi gli studi che ne hanno decretato l’efficacia per aiutare la persona a controllare il proprio peso e la salute cardiaca, e altrettanti quelli che hanno evidenziato come consumare i pistacchi possa aiutare l’uomo a superare un disturbo come la disfunzione erettile. Anche il dott. Giorgio Donegani, presidente di Food Education Italy, ha condotto uno studio revisionale sul tema, ha recentemente confermato l’importanza di questo frutto e le sue proprietà. Non dobbiamo dimenticare che tra tutti i frutti a guscio ed i semi che noi consumiamo naturalmente nella nostra dieta,  sono i più ricchi di fitosteroli, sostanze che possono aiutare il nostro organismo a diminuire l’assorbimento intestinale del colesterolo. Anche se di per sé ricchi di grassi. Questo perché il 90% di loro è di tipo insaturo: parliamo infatti di acido oleico e acido linoleico.

I pistacchi contengono poi molti antiossidanti come la luteina, il betacarotene ed il gamma-tocoferolo, che combattono la formazione delle placche aterosclerotiche aiutando i vasi sanguigni a rimanere elastici ed a garantire la corretta circolazione nel corpo insieme alla arginina. E’ proprio per questo motivo che sono perfetti per aiutare a combattere la disfunzione erettile: fanno in modo tale che il sangue raggiunga in modo adeguato i corpi cavernosi del pene, favorendo l’erezione. Insomma, se volete far sesso in modo soddisfacente, una piccola chance a questi frutti potete anche darla. Noi dal canto nostro vi segnaliamo una ricetta perfetta da essere gustata come finger food a San Valentino, e quindi adatta a sensuali imboccamenti:  le polpette di polenta ai pistacchi.

Ingredienti:

  • 200 gr. polenta a cottura rapida
  • 650 ml acqua
  •  3 tuorli
  • 50 gr. formaggio stagionato grattugiato
  • 2 albumi
  • 150 gr. pistacchi tritati
  • sale e pepe

la prima cosa da fare è ovviamente quella di cuocere della polenta, alla quale andranno uniti, una volta che si sarà stiepidita un pochino, i tuorli ed il formaggio. Mescolate bene il tutto, salate e pepate e formate delle palline grandi come una noce. Prendetele e passatele prima negli albumi sbattuti e poi nella granella di pistacchi. Ponente il tutto su sulla placca del forno o una teglia rivestita di carta forno e cuocetele a 180 gradi per dieci minuti.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>