ACTOS Takeda (Plioglitazone cloridato)

 

 

ACTOS, Takeda

CATEGORIA: Farmaci ipoglicemizzanti, non appartenenti alla categoria dell’ insulina.

FORMA FARMACEUTICA: Compresse

PRINCIPI ATTIVI: Plioglitazone cloridato

INDICAZIONI: Indicato per il trattamento del diabete mellito di tipo 2. Actos può essere utilizzato in monoterapia in pazienti, sopratutto in quelli sovrappeso e che non seguono un regime alimentare adeguato o conducono una vita sedentaria, e per coloro i quali manifestano intolleranza in seuito all’assunzione di metformina.  In duplice terapia orale in combinazione con metformina o con una sulfonilurea, ed anche come supporto in triplice terapia orale in combinazione con metformina e una sulfonilurea.

CONTROINDICAZIONI/EFFETTI SECONDARI: Ipersensibilità al principio attivo o ad uno dei suoi componenti. E’ controindicata l’assunzione in caso di problemi di insufficienza renale ed epatica e in presenza di patologie cardiovascolari. In particolar modo può comportare un’elevata ritenzione idrica causando un peggioramento delle condizioni cardiache. Non è raccomandato nei pazienti al di sotto dei 18 anni di età e nelle donne in gravidanza ed allattamento. Gli effetti collaterali variano dalla modalità di assunzione (mono/duplice o triplice terapia) e sono sopratutto disturbi visivi, presenza di infezioni respiratorie, alterazioni del sistema nervoso e comportamentale ed aumento di peso. 

NOTE: La specialità medicinale Actos, (plioglitazone) è nata come farmaco orale ipoglicemizzante per la cura del diabete di tipo 2 in grado di ridurre il rischio di infarto miocardico che si verificava in seguito alla terapia con altri farmaci della stessa categoria. Lo studio Proactive, pubblicato qualche anno fa sulla rivista Lancet, condotto su 5.238 soggetti diabetici tipo due ad alto rischio cardiovascolare, ha dato risultati estremamente positivi: il farmaco ha permesso di mantenere un buon controllo metabolico,  diminuire gli incidenti vascolari e quindi le complicanze a livello cardiaco e cerebrale. Inoltre, ha svolto un’azione positiva anche sulla sensibilità all’insulina riducendo gli acidi grassi circolanti. L’unico accorgimento è che Actos non deve essere utilizzato in associazione con insulina.

Altri farmaci simili: Exendin, Avandia, Actos,

[Fonti principali: AAVV, PagineSanitarie.com; AAVV, Clicmedicina.it]

*Per ulteriori informazioni leggere il foglietto illustrativo. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di unmedico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.