Natale, attenzione agli incidenti domestici

di Valentina Cervelli 2

 Il Natale è ormai alle porte e come ogni festa che si rispetti è destinata a portare dei cambiamenti nell’ambiente nel quale si vive. Piccole cose come la costruzione di un presepe o l’addobbo di un albero di natale che, se rapportate  ai bambini, possono arrivare a rappresentare dei piccoli “cataclismi” in grado di causare un impennamento degli incidenti domestici con dolorose conseguenze. 

Un pericolo da non sottovalutare nemmeno per gli adulti, come ormai da anni le statistiche relative ai pronto soccorso italiani ci sottolineano ogni anno al finire del periodo natalizio. Tagli, ustioni, cadute: sono all’ordine del giorno. In particolare  con l’arrivo del Natale sono gli incidenti relativi a fuoco ed elettricità a conquistare il triste primato di incidenza.

Utilizzando di più la cucina, candele profumate e decorazioni decisamente infiammabili, le probabilità di farsi male aumentano. Negli Stati Uniti è stato condotto un vero e proprio studio in materia da parte del centro regionale ustioni di Nashville. Sottolinea il suo coordinatore Jeff Guy:

Assistiamo a un aumento significativo dei pazienti con ustioni nel mese di dicembre . Le proprie vacanze, che dovrebbero essere piene di gioia e di festa, possono ben presto convertirsi in tragedie.

Per evitare tale problema basta prendere qualche precauzione in più. Prima tra tutti portare un po’ più di attenzione alle proprie azioni. Se si sta cucinando, sarà bene evitare di lasciare del materiale potenzialmente infiammabile vicino al fuoco come asciugamani, presine e imballaggi per gli alimenti. Si utilizza una friggitrice? Se non si ha la possibilità di utilizzarla all’aperto, mai lasciarla incustodita.

Una menzione a parte meritano le decorazioni natalizie. Avete acquistato un albero di Natale finto? La speranza è che vi siate accertati della sua resistenza al fuoco (deve essere scritto sulla confezione, n.d.r.). Sia che sia vero o artificiale, l’abete deve essere tenuto lontano da qualsiasi fonte eccessiva di calore o fiamma: riparato quindi da radiatori, camini, e candele.

Anche le luci di natale debbono essere in perfette condizioni: niente di rotto, di insicuro o comprendente fili elettrici sfilacciati. Mai sovraccaricare le prolunghe e mai luci elettriche su un albero di metallo.

Photo Credit | ThinkStock

Articoli Correlati:

Botti di Natale, prevenire gli incidenti

Otto consigli per un Natale a prova di pronto soccorso

Cani e gatti come regalo di Natale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>