Quattro grandi bufale spacciate per metodi di guarigione miracolosi!

di Paola 1

Farebbe piacere a tutti, soprattutto a chi è ammalato, credere nelle cure miracolose, in pillole o in gocce che, come per incanto, fanno svanire malesseri ed acciacchi, grasso e nevrosi.
Ed è proprio sulla falsa ingenuità di chi vuole a tutti i costi credere di poter guarire, che fanno leva i millantatori di pseudofarmaci dai potenti effetti guaritori.

E purtroppo prendono in giro anche persone affette da gravi patologie, come il morbo di Alzheimer. Niente di più vergognoso che suscitare false speranze ed illusioni negli ammalati gravi.


Le più grandi prese in giro della pseudomedicina attualmente in circolo sono quattro, la selezione è stata operata sulla base delle più comuni e diffuse, nonchè delle maggiormente denunciate:

  • I prodotti per perdere peso: Il National Insitutes of Health mette in guardia contro qualsiasi prodotto venduto senza l’autorizzazione della US Food Drug Administration (FDA), comprese le miscele di erbe che promettono grandi risultati.
    “Il problema è che molti contengono stimolanti e possono essere pericolosi per le persone con malattia cardiache, pressione arteriosa alta, e altre malattie croniche” spiega Marc Siegel, che esercita la professione di medico a New York.
    La richiesta di questi prodotti è in continuo aumento anche in Italia. Meglio chiedere al medico prima di iniziare ad assumere qualsivoglia prodotto dimagrante. Diffidate soprattutto di quelli che promettono grandi risultati senza sforzi, in poco tempo.
    Perdere peso è un processo che deve avvenire gradualmente, per non avere rischi sulla salute. Inoltre, i chili persi facilmente si rimettono su altrettanto velocemente. La migliore soluzione per dimagrire resta sempre una dieta equilibrata abbinata ad una regolare attività fisica.
  • I bracciali di rame, le miscele di aceto e di miele,i magneti per sconfiggere l’artrite.
    Come fa notare Siegel, il rame può provocare reazioni allergiche. Non c’è alcuna cura per l’artrite, se non il riposo, il calore e i medicinali prescritti dal medico. Diffidate dunque dei bracciali dalle magiche virtù.
  • I lassativi per la pulizia del colon sono anch’essi sotto accusa. Negli ultimi tempi si sono molto diffusi. Siegel afferma che non ci sono prove del fatto che la pulizia del colon sia necessaria e che queste sostanze non fanno altro che quello che fa già da solo l’organismo. a lungo andare, possono provocare insufficienza cardiaca, malnutrizione, infezioni, e danni intestinali anche gravi.
  • Le pillole per sviluppare la memoria, la rimozione dell’otturazioni d’argento, le scosse elettriche per ridare energia al cervello, sono tutte falsità spacciate come rimedi all’Alzheimer.
    Secondo Stephen Barrett, uno psichiatra in pensione, i farmaci per rallentare la perdita di memoria funzionano solo nell’infanzia. Se il tessuto cerebrale è morto, non è possibile resuscitarlo con intrugli magici nè vibrazioni miracolose.
Attenti dunque, se ci fossero davvero nuove cure per malattie così gravi, le scoperte passerebbero per serie riviste di medicine e congressi medici, non certo in colorati messaggi pubblicitari su riviste di gossip.

Commenti (1)

  1. Non lasciatevi ingannare da queste persone che vogliono solo
    guadagnare soldi facile non guardando in faccia a nessuno.
    Sono falsi medici e illudono i malati a volte anche in stato
    terminale!!! Fatte attenzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>