Carrelli della spesa, portatori di batteri

di Valentina Cervelli 3

 Quando andate a fare la spesa appoggiate il vostro bambino sul sedile del carrello? Forse dovreste ripensarci: uno studio effettuato dal professor Charles Gerba, dell’Università dell’Arizona ha infatti dimostrato che questo noto “coadiuvante” della spesa nei supermercati non è altro che un eccessivo ricettacolo di germi.

Tra quelli riscontrati, anche l’Escherichia coli.

A quanto pare i bagni pubblici rischiano di essere decisamente più puliti rispetto a questo comodo strumento che solitamente utilizziamo per riporre i cibi che compriamo al supermercato. Il ricercatore ha preso in considerazione 85 carrelli differenti presi in quattro diversi stati americani, e ne ha fatto analizzare la superficie. I risultati hanno lasciato esterrefatti: il 72% dei carrelli è infatti risultato positivo al test per i batteri fecali, ed il 50% a quello dell’Escherichia coli, uno dei batteri più aggressivi riscontrabili sulla faccia del pianeta. Non solo in alcuni campioni è stato anche rilevato un possibile rischio di salmonella.

Insomma,un vero proprio ricettacolo di malattie e germi nocivi per l’uomo, e potenzialmente pericolosi. Quanti di voi prima di utilizzare un carrello ne disinfettano la sbarra? Probabilmente nessuno. Contemporaneamente, inutile negarlo, è ormai prassi porre il proprio bambino sopra lo scomparto del  carrello solidamente adibito a quei cibi che rischiano di rompersi a contatto con altro cibo nel vano più spazioso.

Ora, il professor Gerba sconsiglia vivamente anche il contatto tra il cibo acquistato e le griglie, anche se tutt’altro che pulite ad un esame microscopico: va da sé che si tratta di una richiesta impossibile da soddisfare, da qualche parte le vivande dovranno pur essere poggiate. Ciò non toglie che al fine di rimanere involontariamente contagiati da batteri pericolosi per la salute, una spruzzata di disinfettante, od un goccio preventivo di amuchina   sul carrello devono essere seriamente prese in considerazione.

La ricerca non risponde alla domanda che spontaneamente sale nella mente di tutti: come è possibile riscontrare delle tracce di materiale fecale sopra la sbarra dei carrelli? Prescindendo da curiosità più o meno morbose, lo studio consiglia, con molta semplicità, come sia meglio fare attenzione quando si entra in contatto con oggetti e strutture maneggiate da molte persone. Un consiglio? Se non siete abituati a farlo, iniziate subito. Volete fare la spesa? Dopo lavatevi le mani.

Articoli Correlati:

Germi e batteri, l’automobile ne è piena

Germi, sigarette come veicolo di trasmissione

Fonte: Tgcom

Commenti (3)

  1. La soluzione c’è già.
    Dal 2008 Franco Berto inventore e ricercatore Veneto dopo un’ accurato studio batteriologico dove sono emerse le problematiche oggi note a tutti, ha Brevettoato a Marchio Registrato “Mio il Salvamani” http://www.proteggiletuemani.it” la pratica, comoda, economica, biodegradabile copertura per restare isolati totalmente dal manico del carrello e fare la spesa in tutta tranquillità senza il pericolo di essere contagiati da malattie infettive trasportate sul manico da chi lo ha usato prima di noi.
    Per info
    Franco Berto 3393909757

  2. E’ con molto piacere che denoto un interesse a questa problematica.
    Io dal 2008 lo dico al mondo intero….infatti preso conoscenza della problematica e del pericolo per la salute delle persone nell’utilizzare questo strumento, appunto il carrello della spesa, veicolo ideale di propagazione di ogni tipo di batterio ed agente patogeno contaminante compreso il tanto temuto Escherichia coli….ho Brevettato dopo uno studio di fattibilità “Mio il Salvamani”, la pratica , comoda, economica, biodegradabile copertura usa e getta per utilizzare in tutta sicurezza questa sudicia superficie.
    Ebbene da me contattata in tutti modi possibili la G.D.O.pur riconoscendo la validità dei miei studi non ne vuole sapere di mettere a disposizione dell’utente consumatore e cliente il supporto, motivando problemi di budget economico…come sempre in Italia il business batte la salute pubblica 3 a 0
    Per approvvigionarsi si può ricorrere ad un acquisto online sul mio sito
    http://www.proteggiletuemani.it
    Saluti
    Franco Berto
    Titolare del Brevetto per Mio il Salvamani
    info cell 3393909757

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>