Trapianti, Facebook è la nuova rete per trovare un donatore di organi

di Paola 7

Facebook, il social network che ha conquistato milioni di persone in tutto il mondo, è un modo semplice, veloce e divertente per tenersi in contatto con amici, parenti e conoscere nuove persone con un click.
In realtà il rischio poi è di svalutare la parola amicizia, dal momento che non tutti i contatti che vengono aggiunti alla lista degli amici lo sono nella realtà, ma questo è solo uno dei tanti paradossi della vita cybernetica che di concreto ha da offrire ben poco.

Immaginiamo per un attimo che Facebook possa invece offrire di più ai suoi utenti, regalando una speranza di vita a chi da anni è in lista d’attesa per un trapianto. Ebbene, in questo caso non siamo poi così lontani dalla realtà dal momento che la rete viene sempre di più utilizzata proprio per lanciare appelli in ogni parte del mondo e cercare in maniera rapida ed efficiente un organo compatibile.

E’ quanto emerge da un’analisi effettuata dal quotidiano britannico The Guardian sui vari casi di famiglie bisognose di aiuto che si sono rivolte proprio a Facebook. E il fenomeno è partito proprio dal Regno Unito, anche se sembra destinato ad estendersi a macchia d’olio anche negli altri Paesi.
Ad essere maggiormente diffusi sul social network sono gli appelli per donazioni di midollo osseo e sangue.

I genitori di Iona Stratton, per citare solo un caso, si sono rivolti alla rete per cercare un donatore per la loro bambina, ammalatasi di leucemia a sole tredici settimane dalla nascita. Alla fine, tra oltre settemila contatti, un volontario compatibile si era trovato in Australia, purtroppo la piccola è morta prima che si potesse procedere.
Tuttavia si profila forse una soluzione almeno per quanto riguarda le donazioni di midollo osseo per i malati di leucemia, dal momento che estendere la ricerca a tutto il mondo incrementa le possibilità di trovare un donatore compatibile.
[Fonte: Adnkronos]

Commenti (7)

  1. Ho 48 anni ed ho bisogno di un aiuto economico. Cedo un mio rene così ci possiamo salvare in due. Non ho bisogno di grosse cifre, ma devo sistemare alcuni debiti fatti in passato. Accetto offerte, ma solo direttamente da chi necessita dell’organo e non da intermediari.

  2. Mia madre è morta un mese fa i dottori dicono per un virus mortale se ne è andata dopo tre giorni la cosa più assurda è che aveva combattuto contro un tumore e lo aveva sconfitto anche se era stata tracheotomizzata (non so se si dica così,ma non importa)in poche parole non aveva più la voce ma ci capivamo ugualmente.Dopo aver accertato la morte celebrale ci sono venuti a chiedere se volevamo donare le cornee ,non ci abbiamo pensato su due volte e abbiamo approvato ,sono sempre stata favorevole è bello pensare che anche se non ci siamo più qualcosa di noi potrà continuare a vivere come gli occhi di mia madre.Questo per dire che mi manca tanto la mia mamma e adesso l’unica cosa a cui penso è sapere se sono state utilizzate le sue cornee e soprattutto chi le ha ricevute.Tutti mi dicono che è impossibile per favore aiutatemi anche solo per sapere in che città .Grazie

  3. sono la mamma di stefano , il mio bambino ha avuto una donazione di midollo osseo nel giorno : 05.03.2008.vorrei ringraziare a quell’angelo che è riuscito a salvare la vita di mo figlio .

  4. my angel you gave me the greatest happiness of the universe, particularly in March 5, 2008, when he rang a bell, I felt in my heart that behind that door was finally my new life, Life here would be reborn in a "healthy", I want to thank you for the happiness you have placed in the heart of my whole family but especially in that of my mother. I'd like to meet you to thank you and give you smile my hips, my desire to run and play, happiness and embrace me because now you have become one of the MiWi parents like them because you gave me life in this adventure, eravigliosa and a little 'sad. if we want to find we'll let you open the door of our hearts forever. stefano a big hug. Italy

  5. se avete notizie xfavore contatatemi o magari rispondete all’ e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>