Vaccino per smettere di fumare in arrivo

di Valentina Cervelli Commenta

 Un vaccino per smettere di fumare: non è più una chimera e molto presto potrebbe arrivare sugli scaffali delle nostre farmacie. E’ infatti in via di completamento l’ultima fase di sperimentazione del “NicVax”, i cui risultati sono attesi per la fine di settembre.  Nel caso in cui l’utilizzo sugli esseri umani portasse a risultati positivi, la Food And Drug Administration americana potrebbe celermente dare il via libera alla casa farmaceutica madre del medicinale per una produzione in larga scala e la conseguente commercializzazione.

Secondo ciò che riporta un articolo pubblicato sulla rivista di settore Scientific American, il vaccino in questione funziona in modo davvero molto semplice. Praticamente insegna all’organismo della persona fumatrice ad attaccare le molecole di nicotina che entrano in circolo attraverso il fumo.  Tutto questo porta ad una sorta di “rapimento” delle stesse  da parte degli anticorpi prodotti nel corpo del fumatore attraverso il vaccino, che non consentono loro di andare ad agire nel cervello dove la dipendenza si instaura.

A causa delle loro dimensioni molto piccole, le molecole di nicotina non riuscivano ad essere “bloccate” da quella che potremmo definire una “griglia di sicurezza” chiamata a proteggere il cervello. Un problema riscontrabile anche nel caso del nostro sistema immunitario, che non riesce a contenerle.

Il vaccino messo a punto, il NicVax, consiste praticamente in una sorta di “molecola-pinza” che abbraccia quelle di nicotina facendole sembrare più grandi al nostro sistema immunitario il quale, davanti a questa strane “coppie” risveglia i suoi istinti di difesa producendo degli anticorpi specifici anti-nicotina, come se si trattasse di un qualsiasi virus o batterio.

In questo modo, così sollecitato, il vaccino all’accensione di una sigaretta è in grado di bloccare in modo efficace la sostanza evitando che raggiunga il cervello. E’ stato stimato che le persone non presentino più problemi a smettere di fumare dopo la sesta dose di vaccino: è quello il momento nel quale la nicotina viene totalmente bloccata.

Articoli Correlati:

Presto vaccino antifumo in arrivo

Sigarette elettroniche: addio al fumo ma anche alla salute

Fonte: Rainews24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>