Chirurgia estetica. Quando il ritocco ha bisogno di un ritocco

di Salvina 2

Negli ultimi 5 anni sono aumentate del 40% le richieste di intervento per riparare ai danni causati da trattamenti estetici, anche chirurgici, operati da personale poco qualificato o inesperto. Questo il dato, piuttosto allarmante, emerso da un sondaggio condotto tra i membri dell’Isplad (International-Italian Society of Plastic-Aesthetic and Oncologic Dermatology).

Per questo motivo la stessa Isplad ha promosso, in collaborazione con la città di Salsomaggiore, un’iniziativa che vedrà la luce il 13 settembre al primo congresso nazionale “Comunicare bellezza” in occasione del quale sarà diffuso l’omonimo decalogo. Lo scopo sarà quello di promuovere un’idea della bellezza meno fuorviante e più legata al concetto di salute.

L’iniziativa vedrà anche l’assegnazione di cinque premi a chi si distinguerà nel fare una corretta informazione sul tema attraverso i mezzi di comunicazione e di stampa, internet inclusa. Settembre sarà inoltre eletto mese della bellezza e verranno organizzati almeno due appuntamenti annuali, in primavera e in autunno, per spiegare come proteggere la pelle dallo stress cui è normalmente sottoposta in estate e in primavera.

Commenti (2)

  1. Ho il terrore di un intervento chirurgico estetico, ho sentito parlare della cavitazione, sai darmi delle informazioni più dettagliate su questo trattamento, cosa mi consigli?

  2. Ciao Vanessa,
    la cavitazione estetica è un trattamento estetico ad ultrasuoni impiegato per ridurre cellulite e adiposità localizzate.

    Per maggiori informazioni ti consiglio di visitare questo sito

    http://www.oscarperis.it/cavitazione.html

    Noi stessi comunque ci impegnamo a trattare l’argomento in futuro, quindi continua a seguirci…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>