Eczema, nei bambini avere un cane protegge

di Paola Commenta

Il migliore amico dell’uomo protegge contro l’eczema i bambini piccoli, ma il suo nemico per la pelle, il gatto, non farebbe altrettanto.
Sono i risultati di una nuova ricerca che ha studiato gli effetti sulla salute dei bambini di avere un animale domestico in casa.

I ricercatori hanno scoperto che con un cane in casa, già dall’età di un anno, i bambini avevano un rischio significativamente ridotto di sviluppare eczema all’età di 4 anni, mentre i bambini che avevano un gatto avevano più probabilità di contrarre la malattia alla stessa età. Possedere un cane, inoltre, ha anche conferito ai più piccoli una certa protezione contro l’allergia ai gatti.

L’autore dello studio, il dottor Tolly Epstein, docente nella Divisione di Immunologia, allergia e reumatologia presso la Medical School dell’Università di Cincinnati, ha spiegato che l’effetto protettivo è possibile

sia dovuto a una sorta di immunoterapia naturale per effetto della quale i bambini che sono esposti ai cani diventano tolleranti nel tempo, allo stesso modo in cui la gente sviluppa tolleranza agli allergeni in ambienti che ne sono saturi.

Oppure, è possibile che gli allergeni del cane possano avere altri effetti sul sistema immunitario che non sono ancora ben chiari, ha aggiunto. Lo studio è stato realizzato monitorando un campione di neonati nella zona di Cincinnati i cui genitori avevano allergie o eczemi, e quindi su bambini che avevano più probabilità di sviluppare a loro volta la malattia. I ricercatori hanno effettuato test cutanei per verificare l’allergia dei bambini a cani e gatti.

L’eczema è una infiammazione della pelle e un prurito associati con le allergie (eczema atopico) o meno (eczema non-atopico). Ne soffre tra il 15 per cento ed il 30 per cento dei bambini, la manifestazione può andare e venire, e scomparire con l’età. Un ruolo chiave nello sviluppo della malattia è attribuito sia alla genetica che ai fattori ambientali.
Epstein spiega che i tassi di eczema sono aumentati drammaticamente negli ultimi 30 anni, ed i ricercatori vogliono capire le cause.

Lo studio ha scoperto che i bambini che sono risultati positivi ad un’allergia al cane e non vivevano con un cane erano quattro volte più a rischio di eczema di quelli risultati positivi e che avevano un cane da 4 anni. Le persone possono risultare positive per un’allergia, ma non avere alcun sintomo, secondo gli esperti.
Più alto era il livello di allergeni del cane in casa, minore era il rischio che il bambino sviluppasse eczema dai 4 anni in poi.

[Fonte: Health.com]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>