Antiperossidasi alto, quale causa?

di Cinzia Iannaccio Commenta

Richiesta di Consulto Medico
Sono una signora di 67 anni e da poco ho ritirato le mie analisi fatte per investigare una sospetta patologia alla tiroide; il risultato delle analisi è stato il seguente: FT3 2.30 (rif. 1.71/3.81), FT4 0.93 (rif. 0.7/1.48), TSH 2.380 (rif. 0.35/4.94) e fin qui tutto bene ma quello che mi preoccupa sono i valori degli anticorpi davvero molto elevati e cioè l’antiperossidasi alta (Ab-Tpo) 42,11 (Rif. 0/5.6) e (Ab-TG) 71,71 (Rif. 0/4.11)…. Cosa posso fare e soprattutto di cosa potrebbe trattarsi? Grazie!

Specializzazione Endocrinologia e malattie metaboliche
Tipo di Problema antiperossidasi alta

 

 

Risponde il Dr. Mario Francesco Iasevoli, medico- chirurgo, andrologo, specialista in Endocrinologia e Malattie del metabolismo. Per appuntamenti Email: [email protected] Segreteria cell. 3458092414. Riceve a Pompei (Na), in Via Roma,81. Si prega di utilizzare il numero telefonico ESCLUSIVAMENTE per appuntamenti e non per richieste di ulteriori consulti.

 

 

Salve , la presenza di anticorpi antitpo e tg alti indicano che lei è affetta da tiroidite cronica autoimmune cioè i suoi anticorpi attaccano la tiroide, infiammandola e lentamente la rendono più piccola; ad un certo punto la ghiandola non riesce a produrre tutti gli ormoni necessari e quindi si va incontro ad ipotiroidismo con necessità di terapia ormonale sostitutiva; la rassicuro dicendo che i valori che a lei sembrano altissimi in realtà per me che vedo valori anche superiori ai mille sono bassisimi e ciò indica che la patologia è poco aggressiva e vista la sua età è probabile che lei non avrà mai bisogno di terapia ormonale sostitutiva perchè il processo distruttivo sarà molto lento; ora la sua tiroide funziona bene e non deve fare nessuna terapia essendo la patologia di fondo non curabile , mentre si cura solo il deficit ormonale; attualmente non dovrebbe avere alcun sintomo nè problemi di alcun tipo e la tiroidite non comporta alcun problema alla salute nè alla qualità di vita se è ben controllata; deve fare gli esami tiroidei ogni 6 mesi almeno inizialmente e l’eco ogni anno.

Si rivolga comunque ad uno specialista in endocrinologia che la potrà seguire nel tempo e farle avere una esenzione per gli esami di routine.

Cordiali saluti

 

 

Leggi anche:

Anticorpi abTpo (anti perossidasi) alti, che significa?

Anticorpi anti tireoglobulina alti e TPO normali, che significa?

TPO alto (Anticorpi Antiperossidasi‎), problemi alla tiroide?

 

 

Leggi qui tutte le risposte del Dottor Mario Francesco Iasevoli

 

 

Per porre altri quesiti ai nostri specialisti potete visitare la pagina “Chiedi all’esperto, Consulti online su Medicinalive” ed inviare la domanda attraverso il form specifico.

E’ doveroso da parte nostra ricordare e sottolineare che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

Foto: Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>