Iperplasia nodulare tiroidea e ago aspirato, quando farlo?

di Cinzia Iannaccio Commenta

 Richiesta di Consulto Medico

Specializzazione: Endocrinologia e malattie metaboliche

Tipo di problema: iperplasia nodulare tiroidea (noduli alla tiroide) ed ago aspirato


“Salve, vorrei un parere…A mia mamma di anni 51 e’ stato refertato dopo un’ecografia alla tiroide questo:presenza di iperplasia nodulare tiroidea,con nodulo maggiore a sinistra di diametro 16.2mm. Ha pertanto effettuato tutti gli esami ormonali tiroidei, che hanno riscontrato un corretto funzionamento della tiroide. L’endocrinologo dopo la consultazione degli esami effettuati non ha ritenuto opportuno fare l’ago aspirato ed ha fissato il prossimo controllo tra 6 mesi. Pare abbia agito in modo opportuno?Grazie Cordiali saluti”

 

Risponde il dottor Mario Francesco Iasevoli specialista in endocrinologia e malattie del metabolismo, Unità Operativa Complessa Endocrinologia-Azienda Ospedaliera Universitaria II Policlinico-Sun di Napoli:[email protected] .

“Salve, Le linee guida prevedono sempre l’esecuzione di un agoaspirato del nodulo maggiore nel caso esso superi 1 cm di diametro. La funzionalità tiroidea non è correlata ad eventuali neoplasia della ghiandola e  non c’è nessun parametro ematochimico che ci escluda con certezza la presenza di un cancro alla tiroide. Direi che se non lo ha mai fatto un agoaspirato va effettuato giusto per controllo e per stare tranquilli, non perchè ci siano campanelli di allarme. Cordiali saluti”

Potrebbero interessarvi anche i seguenti post:

 

Per fare altre domande al dottor Mario francesco Iasevoli o ad altri specialisti potete consultare la lista e riempire il modulo al seguente link:  “Chiedi all’esperto: Consulti Online su Medicinalive”

E’ doveroso ricordare che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>