Sospetto ipertiroidismo, che fare?

di Cinzia Iannaccio Commenta

Richiesta di Consulto Medico su sospetto ipertiroidismo
“Buongiorno, da un paio di mesi ho i sintomi di un ipertiroidismo, gli esami del sangue riportano TSH 0,005 (range 0,400-4,200) tiroxina libera 1,86 (range 0,70.1,80). All’ecografia risulta: tiroide ai limiti inferiori della norma con diametro antero-posteriore del lobo destro di 12,1mm e del sinistro di 11,5mm, di ecostruttura disomogenea, prevalentemente ipoecogena e vascolarizzazione abbastanza ricca. A sinistra linfonodo reattivo di 10mm, normali dimensioni ed ecostruttura delle ghiandole parotidi. Il mio medico dice che è un ipertiroidismo lieve, ma io presento sintomi piuttosto pesanti, continue sudorazioni, tremori, tachicardia costante, dolori muscolari e stanchezza. Cosa ne pensa? Ho una visita con l’endocrinologo tra un mese, pensa che sia il caso di richiederla con urgenza o non ci sono rischi ad aspettare? Grazie, ho 42 anni.”

Sospetto ipertiroidismo, che fare

Specializzazione Endocrinologia e malattie metaboliche
Tipo di Problema ipertiroidismo

Risponde la D.ssa Paola De Stefanis specialista in endocrinologia. Svolge prevalentemente attività clinica a Roma dove effettua accertamenti e visite endocrinologiche e dietologiche. Attualmente collabora con l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, per l’attività di tirocinio teorico-pratico a studenti e neo-laureati. La dott. De Stefanis è Autrice del libro “La tiroide e le sue patologie” (Giacomo Catalani Editore).
Per contatti diretti ed appuntamenti visitate il sito

www.endocrinologiaonline.com

 

Salve,
È francamente ipertiroidea. Non è un’emergenza, ma cercherei di fare la visita prima di un mese.
Cordiali Saluti
Paola De Stefanis

 

 

Potrebbero interessarti anche i seguenti post su argomenti similari:

 

Per altri vostri quesiti compilate il form ed inviate la vostra richiesta:

“Chiedi all’esperto: Consulti Online su Medicinalive”

Si ricorda che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

Foto: Thinkstock