Tiroidite e fertilità

di Cinzia Iannaccio Commenta

Richiesta di Consulto Medico su tiroidite e fertilità
Buonasera, Le scrivo perché ho un forte dubbio… Soffro di tiroidite di hashimoto, inizialmente eutiroidea, poi da settembre il tsh è aumentato a 5.23. L endocrinologa mi ha dato un integratore di iodio, iosel, da fare per 3 mesi. A gennaio ho ripetuto gli esami, ed èancora aumentato a 6.8. La dott.ssa mi ha dato di nuovo iosel per 3 mesi…Dato che è più di un anno che sono in cerca di gravidanza non sarebbe meglio cominciare con della levotiroxina?.. anche la ginecologa mi ha detto che secondo lei è un po’ alto… ho 33 anni, mi sembra di perdere tempo… cosa devo fare?. La ringrazio per la cortese attenzione. Distinti saluti.

Specializzazione Endocrinologia e malattie metaboliche
Tipo di Problema Tiroidite fertilità

Risponde la D.ssa Paola De Stefanis specialista in endocrinologia. Svolge prevalentemente attività clinica a Roma dove effettua accertamenti e visite endocrinologiche e dietologiche. Attualmente collabora con l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, per l’attività di tirocinio teorico-pratico a studenti e neo-laureati. La dott. De Stefanis è Autrice del libro “La tiroide e le sue patologie” (Giacomo Catalani Editore).
Per contatti diretti ed appuntamenti visitate il sito

www.endocrinologiaonline.com

 

Buongiorno,
Sta perdendo tempo. Se vuole avere una gravidanza, deve portare il TSH al di sotto di 2,0 e questo lo può fare solo con l’eutirox.
Cordiali Saluti
Paola De Stefanis

 

 

 

Se avete altri dubbi o domande da porre ai nostri esperti visitate la pagina dedicata all’invio dei quesiti

Chiedi all’esperto, consulti online su Medicinalive,

ricordando quanto segue:

non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie. Medicinalive ed i medici coinvolti in questa rubrica propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.