Malattie reumatiche, diagnosi tardiva: riconoscere i sintomi

di Ma.Ma. Commenta

Le malattie reumatiche più diffuse sono artrite reumatoide, artrosi e osteoporosi ma molto spesso la diagnosi è tardiva. Riconoscere subito i sintomi è dunque fondamentale per intervenire tempestivamente e ridurre la portata dei sintomi.

Mauro Galeazzi, Presidente Nazionale della Società Italiana di Reumatologia (Sir) e direttore della Reumatologia dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Senese, sottolinea:

Le malattie reumatiche sono ancora sottovalutate dalla maggioranza delle persone, che temporeggia talvolta anche davanti a forti dolori cui seguono le prime difficoltà di movimento. Non a caso queste patologie rappresentano complessivamente la prima causa di disabilità nel nostro Paese. Riconoscerne i segnali e arrivare al più presto a una diagnosi, sarebbe invece essenziale per limitare i danni che possono provocare

Ti potrebbe interessare anche:

Malattie reumatiche, biosimilare di Etanercept arriva in Italia

Malattie reumatiche, 4 regole da seguire in vacanza

Malattie reumatiche causa di scarsi rapporti sessuali

Malattie reumatiche, 10 sintomi da non trascurare

Photo | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>