Sigaretta elettronica. Crown7, l’ultima novità in arrivo dalla Cina

di Salvina 17

Potrebbe già essere sul mercato il rimedio per sconfiggere la dipendenza da fumo di sigaretta: si chiama Crown7 ed è in vendita su internet la sigaretta elettronica inventata dai cinesi del Golden Dragon Group che sta già spopolando negli Stati Uniti (dove si può comprare praticamente ovunque). Ne sono state create tre versioni: una per i fumatori di sigaretta e due rispettivamente per chi fuma il sigaro e la pipa. Crown7 è alimentata a batterie e non contiene sostanze nocive per la salute. Funziona mediante l’inserimento di ricariche alla nicotina che vengono inalate creando l’illusione di fumare una vera e propria sigaretta. Ogni ricarica equivale a due pacchetti di sigarette e costa due dollari, mentre il prezzo della sigaretta eletronica va dai 64 ai 149 dollari a seconda del modello scelto.

Le dosi di nicotina, seppure molto ridotte, permettono alla sigaretta elettronica di mantenere il tradizionale aroma (!?), ma al posto del fumo viene inalato, ed emesso, vapore del tutto innocuo e inodore. Ne consegue che la sigaretta elettronica non nuoce in alcun modo alla salute del fumatore, nè a quella di chi gli sta accanto e può dunque essere fumata anche nei luoghi pubblici. Ron MacDonald, che ha acquistato i diritti del prodotto negli Stati Uniti, ritiene che questo rappresenterà d’ora in poi il futuro dei fumatori che, senza perdere nulla del piacere dato loro dalla bionda più perfida del mondo, potranno fumare in santa pace e senza trasgredire la legge, dovunque ne abbiano voglia. Tuttavia i pareri su Crown7 non sono unanimi: alcuni fumatori statunitensi che l’hanno provata ne sono infatti rimasti delusi.


La sigaretta elettronica a dire il vero sembra più un rimedio per non smettere di fumare dal momento che il suo utilizzo darebbe la sensazione di fumare una vera e propria sigaretta senza incorrere nei gravi rischi legati al tabagismo. E’ doveroso da parte nostra infatti ricordare che l’abitudine al fumo nuoce alla salute esponendo al rischio di patologie cardiovascolari, malattie dell’apparato respiratorio, e cancro al polmone, solo per citare alcune sgradevoli possibilità. Ma se proprio non riuscite a smettere forse Crown7 può essere la soluzione che cercavate.

Commenti (17)

  1. Il mio non vuole essere un commento, una critica o altro, voglio solo segnalare che in Italia esiste un prodotto del genere ed è distribuito sul territorio dalla Metropol Trading, una società di Varese con distributori regionali. Per farvi un idea fate un giro sul sito del distributore Life Service http://www.sigaretta.biz
    Grazie

  2. E allora grazie per la segnalazione…ovviamente per puro campanilismo ci fa piacere avere anche alternative italiane 😉

  3. Oltretutto l’immagine riportata nella notizia non è altro che l’astuccio Life, ovvero il Kit della Sigaretta Elettronica distribuita in Italia.
    Comunque a tutti i fumatori, che le hanno tentate tutte per smettere di fumare dico: provate Life perchè aiuta davvero a diminuire… molti lo hanno fatto e non dico che hanno smesso ma se prima fumavano anche 2 pacchetti al giorno ora con life fumano solo 4 o 5 sigarette normali e durante la giornata usano la nostra Life.

  4. Ho seguito il consiglio del primo commento, ho fatto un giro sulla rete per cercare il prodotto italiano. Mi sono imbattuta in una serie di sigarette elettroniche, ho scelto Life per diversi motivi, è l’unica italiana davvero, è dtribuita su tutto il nostro territorio con responsabili regionali (il mio del Lazio su http://www.sigaretta.biz è molto simpatico) ed ho trovato negozi nella mia città che la rivendono, compresi i ricambi gli accessori e filtri.
    L’ho comprata amiche, vi devo dire che dopo che il farmacista mi ha fatto leggere l’ultimo certificato in italiano della Life sono ancora più tranquilla, poi la fuma anche lui… quindi, è tutto dire.
    Beh, fumavo più di un pacchetto di classiche sigarette al giorno, oggi ne fumo solo 3 o 4 al dì, per il resto mi porto in borsa la mia cara life con una batteria di riserva e chiaramente i filtri.
    Sto cominciando a risparmiare anche sulla spesa dei pacchetti giornalieri… mi sa che ho fatto un buon affare, sia per la salute che per la saccoccia (si dice da noi)
    Ciao a tutti

  5. In riferimento alle dichiarazioni del portavoce Douglas Bettcher Direttore della Tobacco free iniziative dell’ Oms , uscite nei giorni scorsi dalle agenzie di rete internet ,sulla sicurezza della Sigaretta Elettronica , la società Metropol Trading Italia distributore della Sigaretta Elettronica Life, ribadisce che la sigaretta elettronica con brevetto n 200820037366.6 non è nociva!
    Per questo motivo è fondamentale chiarire alcuni punti: innanzitutto che le parti elettroniche del prodotto LIFE sono corredate da certificati di conformità CE mentre le ricariche Life contengono aromi (cioè sostanze normalmente utilizzate nell’industria alimentare), e se richiesto dai consumatori anche un basso contenuto di nicotina.
    Per certificare la qualità del prodotto lo abbiamo sottoposto, come previsto dalla legge, ad analisi doganali nonché ad analisi svolte da autorevoli laboratori Italiani.
    Relativamente alla nicotina, dalle stesse analisi è certificato che la Life ne contiene un valore inferiore a 0,9 mg/filtro, valori ad di sotto di quelli normalmente assunti mediante il consumo di una normale sigaretta.
    Tutti conoscono ormai i danni del fumo che vantano ben 4000 sostanze altamente tossiche, come il catrame, il monossido di carbonio ecc. ecc. sarebbe davvero pretestuoso pensare che una semplice ricarica di aromi alimentari e una minima dose di nicotina possa essere pericolosa per un fumatore abituato ad inalare sostanze ben più tossiche e cancerogene come da anni ribadisce l’Organizzazione Mondiale della Sanità.

    Inoltre è importante precisare che la sigaretta elettronica Life è pienamente funzionale allo scopo/utilità per cui è stata brevettata, cioè l’essere dispositivo finalizzato per uso non medico e di conseguenza privo di finalità terapeutica. Mai la nostra società ha millantato o reclamizzato il contrario.
    Pertanto prendiamo le distanze da chi cerca di screditare il nostro prodotto; ci riserviamo, appena avremo notizie più certe sull’autore dell’articolo di agire contro di lui (o il suo committente) in sede legale per il reato di diffamazione, consapevoli che la commercializzazione di un prodotto così innovativo e con queste caratteristiche qualitative possa dare fastidio e creare motivo di preoccupazione alla concorrenza.
    Infine mettiamo a disposizione di chiunque vorrà approfondire la conoscenza delle caratteristiche della sigaretta elettronica Life, tutta la certificazione in nostro possesso.

    http://www.sigaretta.biz

  6. Un’eccezionale novità per i fumatori
    RuToo ha prodotto la prima sigaretta elettronica che assomiglia davvero ad una sigaretta. La nuova Minismoker SH2 RuToo è lunga 89 millimetri e pesa soltanto 8 grammi. La differenza tra una sigaretta normale e la SH2 RuToo è quasi impercettibile. In poche parole, questa è la soluzione ideale per chi non vuole rinunciare alla sigaretta anche ora che è vietato fumare nei locali pubblici.
    RuToo Offerta di Natale sigaretta

    http://www.rutoo.eu/it

  7. salve a tutti mi chiamo angelo f.,
    sono rimasto sorpreso quando qualche giorno fa ho visto su rai uno questa “invenzione”. ma non è vero che è stata inventata dai cinesi ma bensi sono io l’inventore delle sigarette artificiali.
    nel 2005 (quindi prima che venisse depositato il brevetto dalla Golden Dragon Group (china)) ho realizzato un prototipo di questa invenzione con le caratteristiche tecniche che ora stanno pubblicizzando.
    successivamente ha inviato una bozza di progetto in 3d con allegata una sorta di relazione tecnica che meglio descriveva l’invenzione (che all’epoca si chiamava sigaretta della salute), ad un mio ex professore dell’universita (ho la mail che comprova ciò), chiedendo un suo parere, e successivamente ho inviato il medesimo progetto a varie aziende italiane e non sperando che promuovessero la mia invenzione, ma cosi non è stato…….quindi capirete il mio stupore quando ho appreso che mia avevano soffiato l’invenzione.
    quindi ribadisco che è un’nvenzione italiana (mia) e non cinese, sto cercando qualche legale per intentare una causa miglionario avverso la Golden Dragon Group, se qualcuno è interessato mi faccia saper…email [email protected].
    saluti

  8. In bocca al lupo Angelo!

  9. Offerta di Natale sigaretta elettronica
    By ordering the RuToo SH2 startkit you get 25 cartridges for FREE!

    Un’eccezionale novità per i fumatori
    RuToo ha prodotto la prima sigaretta elettronica che assomiglia davvero ad una sigaretta. La nuova Minismoker SH2 RuToo è lunga 89 millimetri e pesa soltanto 8 grammi. La differenza tra una sigaretta normale e la SH2 RuToo è quasi impercettibile. In poche parole, questa è la soluzione ideale per chi non vuole rinunciare alla sigaretta anche ora che è vietato fumare nei locali pubblici.

    http://www.rutoo.eu/it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>