Tosse grassa nei bambini e negli adulti, quali farmaci o rimedi?

di Valentina Cervelli 3

 La tosse è il mezzo attraverso il quale il nostro organismo tenta di eliminare dalla gola e dalle vie respiratorie le sostanze che lo irritano. Queste stimolano con la loro presenza i nervi dell’apparato respiratorio inviando un impulso al cervello che crea una contrazione dei muscoli dell’addome  e del diaframma atta a  tentare di espellere gli agenti irritanti. Oggi affronteremo il problema della tosse grassa negli adulti e nei bambini tentando di capire quali possano essere i rimedi naturali e medicinali da assumere.

Cosa è la tosse grassa:

Quando parliamo di tosse grassa parliamo di un processo produttivo, ovvero il nostro organismo per difendersi dalle infezioni e dagli agenti irritanti con i quali viene a contatto attraverso le vie respiratorie produce una sostanza, conosciuta sotto il nome di muco, che tende ad ostruire i nostri bronchi limitando la nostra capacità di respirazione.

Solitamente la tosse non richiede delle cure estemporanee di emergenza, e può essere facilmente tenuta sotto controllo attraverso l’utilizzo di espettoranti in grado di aiutare la persona a liberare i polmoni. Non bisogna nemmeno però prenderla sotto gamba: se la stessa infatti perdura per diverse settimane, porta ad espellere molto muco e nello stesso presenta tracce di sangue, è bene rivolgersi subito ad un  medico per sottoporsi ad esami più approfonditi.

La tosse grassa è riscontrabile in seguito alla manifestazione di patologie come la sinusite, l’influenza, il raffreddore. Sebbene in linea teorica tenda a risolversi da sola dopo 2 o 3 settimane, la si può affrontare attraverso l’assunzione o l’inalazione di principi attivi medicali in grado di “scioglierla” portando all’eliminazione del catarro.

Come eliminare la tosse grassa negli adulti

Gli adulti possono contare su una serie di farmaci, come  l’acetilcisteina l’ambroxolo , la carbocisteina, la bromexina . Sebbene si tratti di sostanze differenti, contenute nella maggior parte degli sciroppi e delle bustine da sciogliere in acqua attualmente in commercio, il loro fine ultimo è quello di facilitare l’espulsione del muco dai bronchi ed dalla trachea rendendolo più fluido. Non parliamo di sedativi che riducono  lo stimolo della tosse ma di medicinali atti a risolvere il problema alla base evitando il ristagno di catarro nelle cavità broncopolmonari per evitare il palesarsi di infezioni più gravi.

Vi sono poi dei prodotti naturali definiti genericamente “principi attivi espettoranti”: dei medicinali naturali a base di estratti vegetali da assumere la cui validità non è però accettata da tutte le branche della comunità scientifica.

Come curare la tosse grassa nei bambini

Per ciò che riguarda i bambini, specialmente  quelli al di sotto dei sei anni l’utilizzo dei medicinali è sconsigliato. Anche se in casi estremi e sotto stretto controllo medico non viene disdegnato l’utilizzo di inalazioni a base di carbocisteina o ambroxolo.

Per ciò che riguarda i bambini, a meno che non vi sia conclamata un’infezione ben precisa a livello polmonare, si può agire attraverso i cosiddetti “rimedi della nonna” come il miele, le suffumigi con acqua calda ed estratti vegetali di tipo balsamico o con farmaci omeopatici specifici per la fluidificazione del catarro.

È assolutamente sconsigliato dare dei farmaci da banco ai bambini prima di qualsiasi controllo da parte del medico curante.

Articoli Correlati:

Via la tosse con i metodi naturali

Miele meglio dei farmaci contro la tosse

Tosse secca e tosse grassa nei bambini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>