Crescina HSFC sospesa dal mercato, non fa ricrescere i capelli?

di Cinzia Iannaccio 7

La Crescina HSFC per la ricrescita dei capelli, non è al momento in vendita. E’ stata sospesa dal commercio da parte della stessa Labo Europa, la società produttrice del cosmetico in questione che ha anche bloccato la campagna pubblicitaria. (N.B. Labo Europa ha chiarito i termini della questione, come specificato nel nostro articolo di rettifica). Il tutto è nato da un provvedimento del nostro ministero della salute che aveva inviato alla società una diffida dalla prosecuzione della commercializzazione del prodotto in questione, uno solo, la Crescina HSFC della nota marca di cosmetici. Le analisi effettuate dall’Istituto Superiore di Sanità su Crescina, avevano evidenziato (già mesi or sono) la scarsa attinenza tra la pubblicità e la reale efficacia del cosmetico per la ricrescita dei capelli.

Ve ne avevamo già parlato lo scorso novembre quando ufficialmente la Crescina HFSC era stata dichiarata inutile. In particolare era stato affermato:

“la molecola innovativa [così pubblicizzata] non appare credibile dal punto di vista chimico. Non vi è alcuna evidenza scientifica di un’attività del prodotto per far ricrescere i capelli”.

Da qui ne è scaturita un’inchiesta del pm di Torino Raffaele Guariniello ed ora anche l’annuncio da parte del Codacons di una possibile battaglia legale con conseguente richiesta di risarcimento danni da parte di consumatori ingannati dalla pubblicità. In questa infatti si parlava di risveglio di cellule staminali assopite, in grado di stimolare il follicolo pilifero bloccato. Non solo all’ISS non hanno riscontrato questa potenzialità, ma soprattutto hanno ribadito che se questo fosse stato vero, Crescina andava trattata come un farmaco (e dunque soggetta a numerosi controlli e test in più) e non come un cosmetico.

Dunque? Perdete ogni speranza o voi che avete già perso i capelli? Assolutamente no, la scienza può fare molto ed attualmente esistono numerosi prodotti (per lo più integratori alimentari), anche cosmetici in grado di contrastare la caduta dei capelli O che possono rendere i pochi capelli più corposi. Crescina compresa, nel tempo si è dimostrata di aiuto per la ricrescita dei capelli laddove il follicolo non sia completamente atrofizzato. Anzi, nel 2011 Crescina è stata premiata proprio come miglior cosmetico per l’applicazione topica venduto nelle farmacie della Germania, quale ausilio alla crescita fisiologica dei capelli . Anche l’alimentazione può aiutare nella prevenzione del problema. Ma i miracoli, di ricrescita intensa, da chioma folta, e dopo anni di calvizie li può fare per ora solo il chirurgo plastico con il trapianto. E’ una consapevolezza che bisogna avere.

Labo Europa, la società che produce e commercializza Crescina  HSFC però in una nota ufficiale fa sapere che non si tratta di un ritiro, come annunciato da molti media, ma di una sospensione  della commercializzazione momentanea, in attesa delle modifiche sulla confezione della presentazione del prodotto stesso, come da richiesta del ministero della salute. Inoltre, spiegano dalla società, il prodotto “sotto accusa” è uno solo tra i tanti Crescina commercializzati da anni. Si tratta dell’ultimo nato  Crescina HFSC, per l’appunto. Maggiori approfondimenti nell’articolo di rettifica.

Commenti (7)

  1. La crescina con me funziona ….e anche una mia amica carissima quasi calva, da quattro mesi la usa e le sta crescendo peluria …..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>