Halloween, “dolcetto o scherzetto” fa bene ai bambini

di Valentina Cervelli Commenta

Halloween è una festa che può aiutare i bambini ad affrontare meglio la vita dal punto di vista psicologico e le loro paure. E’ questo il parere dei pediatri italiani. Fare “dolcetto o scherzetto” porterebbe ad una migliore gestione della loro sfera sociale.

 

Halloween come celebrazione è sbarcata recentemente anche nel nostro paese. E sebbene sia per noi una festa prettamente commerciale, il portare i bambini a viverla attraverso il travestimento e il contatto con le persone avrebbe degli effetti positivi sulla loro psiche. I pediatri, ed in particolare Italo Farnetani ai microfoni di AdnKronos Salute, spiega come questa festa possa aiutare i più piccoli a superare le proprie paure:

Sull’opportunità o meno di festeggiare Halloween il mio è un parere favorevole: questa occasione serve a stimolare la fantasia e a sconfiggere le paure dei bambini. Halloween rappresenta un modo per avvicinarsi a tradizioni diverse e creare rapporti di aggregazione interpersonale, senza troppe paure che qualche dolce in più possa alterare lo stile alimentare dei bambini.

Quando si è piccini, i cattivi della televisione, i mostri dei cartoni, e figure come fantasmi rappresentano le più grandi paure. Il potersi mascherare da loro è un modo molto soft ma efficace di dare modo ai minori di esorcizzare letteralmente le cose che li spaventano.  Contemporaneamente però, e questo è un consiglio che vi diamo anche noi, fate attenzione al tipo di dolci che i vostri bambini consumeranno il prossimo 31 ottobre. Cercate di inserire nel loro sacchetto dei cibi dolci ma naturali, e privi di conservanti o coloranti. Se soffrono di celiachia fate attenzione che i dolci che riceveranno siano privi di glutine.

In generale puntate quindi su torte e crostate fatte in casa con gli ingredienti giusti. E per ciò che riguarda il make up non abbiate paura di usarlo ma fate in modo tale che sia anallergico ed adatto alla cute dei più piccoli senza il rischio di sviluppo di eruzioni cutanee.

Photo Credits | YanLev / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>