Nevralgia glossofaringea

di Marco Mancini 5

Nevralgia glossofaringea

La nevralgia glossofaringea, o del glossofaringeo, è una condizione in cui ci sono ripetuti episodi di forte dolore alla lingua, alla gola, orecchio e tonsille, che può durare da pochi secondi ad alcuni minuti.

CAUSE: La nevralgia glossofaringea si crede possa essere causata dall’irritazione del nono nervo cranico, chiamato nervo glossofaringeo. I sintomi di solito iniziano in persone con più di 40 anni. Nella maggior parte dei casi, la fonte di irritazione non si trova mai.

Alcune possibili cause per questo tipo di dolore neuropatico sono:

  • Vasi sanguigni che premono sul nervo glossofaringeo;
  • Crescite alla base del cranio che premono sul nervo glossofaringeo;
  • Tumori o infezioni della gola e della bocca che premono sul nervo glossofaringeo.

SINTOMI: I sintomi includono dolore severo nelle aree collegate al nono nervo cranico come:

  • Retro del naso e della gola;
  • Retro della lingua;
  • Orecchio;
  • Gola;
  • Tonsille;
  • Laringe.

Il dolore si presenta occasionalmente e può essere grave. Di solito è su un lato. Gli episodi si possono verificare molte volte al giorno, e risvegliare la persona dal sonno. A volte può essere attivato da:

  • Masticare;
  • Tosse;
  • Ridere;
  • Parlare;
  • Deglutire.

DIAGNOSI: I test saranno fatti per identificare problemi come i tumori alla base del cranio. I test possono includere:

  • Esami del sangue (livello di zuccheri), per cercare le cause di danni ai nervi;
  • TAC del capo;
  • Risonanza magnetica della testa;
  • Raggi-X della testa o del collo.

A volte la risonanza magnetica può mostrare gonfiore (infiammazione) del nervo glossofaringeo. Per scoprire se un vaso sanguigno preme sul nervo, le immagini delle arterie cerebrali possono essere scattate con:

  • Angiografia a risonanza magnetica;
  • Raggi-X delle arterie con un colorante (angiografia convenzionale),

TERAPIA: L’obiettivo del trattamento è quello di controllare il dolore. Antidolorifici come l’aspirina e l’acetaminofene (Tylenol) non sono molto efficaci per alleviare la nevralgia glossofaringea. I farmaci più efficaci sono gli antiepilettici, quali carbamazepina, gabapentin e fenitoina. Alcuni antidepressivi, come amitriptilina o nortriptilina, possono aiutare alcune persone.

Nei casi più gravi, quando il dolore è difficile da curare, un intervento chirurgico per togliere la pressione dal nervo glossofaringeo può essere necessario. In alternativa il nervo può essere tagliato (rizotomia). Entrambi gli interventi sono generalmente considerati efficaci. Se una causa della nevralgia viene trovata, il trattamento deve risolverla.

PROGNOSI: Le possibilità di guarigione dipendono dalla causa del problema e dall’efficacia del primo trattamento. La chirurgia è considerata efficace per le persone che non traggono beneficio dai farmaci. Possibili complicazioni possono essere polso lento e svenimenti quando il dolore è grave, o gli effetti collaterali dei farmaci.

Contattare un medico se si hanno i sintomi di nevralgia glossofaringea. Vedere uno specialista se il dolore è forte per essere sicuri di aver preso tutte le contromisure.

[Fonte: Ny Times]

Per ulteriori informazioni rivolgersi al proprio medico. Le informazioni fornite su MedicinaLive sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo, e non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari.

Photo Credits | Thinkstock

Commenti (5)

  1. Da due anni soffro di nevralgia all’arcata superiore denti che provoca dolore continuo spesso molto forte che si estende verso gola, palato, testa, occhi, orecchie..ecc. Ho consultato parecchi medici e provato parecchi possibili rimedi (devitalizzazione denti-terapia dolore-intervento sinusite mascellare-riflessologia-omeopatia-escluso fuoco sant’antonio da persona esperta-farmaci di ogni tipo tranne morfina-agopuntura-) senza alcun risultato. Ora sto provando la decima cura omeopatica e penso di consultare il medico cinese Tu Loss a Bologna….ho saputo che risolve problemi di questo tipo con agopuntura. Qualcuno lo conosce??? Non so più a chi rivolgermi….questo dolore continuo è insopportabile….questa non è vita….è un calvario…..LOANA BARBIERO

    1. Personalmente no, non conosco. Vedo che ha tentato di tutto. Anche in uno specifico centro per la terapia del dolore? Dice che ha escluso fuoco di sant’antonio con persona esperta, ma anche facendo dei test? Sa che il dolore post erpetico è difficile da diagnosticare…si arriva sempre dopo anni di sofferenza….. vorrei poterla aiutare, ma non so. Mi spiace.

    2. Per favore legge mio Lettera. Cinzia.

    3. Per favore legge mio Lettera.

  2. I have suffered the same symptoms as yourself, ( my dreadfull Pain,was ALWAYS in my throat area) and now after 5 years,I have been cured 1 year ago, by a Wonderful Professor in His Poli-Clinic in Messina. It was a Private Visit,& Operation, but after 12 other Private Visits,all over Italy,also 2 visits for AGOPUNTORA ALL IN VAIN. I had no satisfaction from any of them…..Now after having my Operation in Messina, last October 2013 I am FULLY CURED…When I think back, IF only JUST ONE of all the other 12 Private visit’s had told me that the Pain was coming from the Glossofaringeo Nerve, I could have been cured years earlier. Please feel free to contact me,if I can help you to explain more about MY PROFESSOR TOMASELLO. Thank you all,for reading my Letter, Christine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>