Oroscopo 2014, salute segno per segno: Gemelli

di Cinzia Iannaccio 0

 

Tutti gli esperti di astrologia concordano: l’ oroscopo 2014 per i nati sotto il segno dei Gemelli è decisamente uno dei migliore di tutti sotto ogni profilo. E soprattutto lo è rispetto agli anni precedenti. Ne sono particolarmente lieta visto che è il mio segno zodiacale. Ma vediamo nel dettaglio quello che riguarda la salute.

Il segno dei Gemelli, come è noto, è governato dal Pianeta Mercurio, segno di intelligenza, vivacità ed acume nel lavoro, precisione. La dualità del segno porta a fare più cose contemporaneamente e a pensare e riflettere su più fronti, il che comporta una versatilità ed adattabilità ad ogni situazione, ma anche indecisione, a volte incoerenza e stress correlati.

Il 2014 non cambierà questi aspetti determinanti, ma con la presenza di Giove in ascesa nel segno di certo donerà nell’arco di tutto l’anno, una carica energetica in più per affrontare il tutto, ottimismo e tono alto dell’umore (di cui si è sentita molto la mancanza nell’anno che si è appena concluso), buoni rapporti interpersonali e grande emotività ed affettività, anche e soprattutto in famiglia. Dei piccoli nèi però ci potranno essere, proprio in relazione alla salute: bisogna prendersi più cura di se stessi e dei propri cari.

Piccoli disturbi, se non affrontati e tenuti sotto controllo possono peggiorare notevolmente: stiamo parlando di gastrite ed altri problemi intestinali e dolori articolari. Fondamentale (anche per le energie che quest’anno si avranno per poter affrontare la questione) sarà smettere di fumare ed impegnarsi in una vita più salutare, ad esempio iniziando a praticare con costanza una qualunque attività sportiva. Utilissimo il Pilates, per distendere la mente oltre che a rafforzare la muscolatura. Marzo ed Aprile i mesi più difficili salutisticamente parlando. Attenzione anche alla salute dei familiari.

Se i Gemelli non sono il vostro segno zodiacale potete leggere anche i seguenti post:

Foto: Thinkstock

Fonte: Astrocamp.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>