Carcinoma (carcinosi) peritoneale diffuso, che fare? Oncologo risponde

di Cinzia Iannaccio 0

Carcinoma peritoneale diffuso, quale possibilità di sopravvivenza? Con il termine di carcinosi peritoneale si intende la diffusione di cellule neoplastiche all’interno della cavità che circonda il peritoneo. La prognosi dipende dallo stato di avanzamento della malattia e dalla possibilità o meno di effettuare la chirurgia e la chemioterapia. Ne parliamo nel nostro consulto online di oggi con l’oncologo Carlo Pastore.

 

Richiesta di Consulto Medico

“Salve dottore mio padre ha 66anni e una settimana fa gli hanno diagnosticato un carcinoma peritoneale al colon e intestino con ascite avanzato. Mio padre è molto magro, ora pesa 37 kg. Il problema e che essendo troppo debilitato loro non fanno ne cure farmacologiche ne intervento io non posso lasciarlo cosi. Fino ad 1 mese fa lavorava e ora non riesco ha vederlo così , i medici oggi lo dimettono dandogli solo la sacca di nutrizione alnumina e calcio. Vorrei fare qualcosa non riesco a rassegnarmi c’e gente che dopo l’intervento ha messo la bustina e dopo 15 anni è viva e vegeta aiutatemi vi prego.”

 

Specializzazione Oncologia

Tipo di Problema: carcinoma periteonale

La risposta è affidata al dottor Carlo Pastore oncologo e chemioterapista:

“Gentile Utente, da quanto leggo purtroppo la malattia appare in una fase troppo avanzata per terapia attiva. La carcinosi peritoneale in fase diffusa è evenienza assai temibile e non sempre operabile o suscettibile di terapia medica specifica. Inoltre le condizioni generali, sempre per le informazioni riportate, non appaiono tali da poter intraprendere una terapia antiblastica adeguata. Di più non posso dire dati i limiti di un consulto online; occorrerebbe per un parere più circostanziato visitare il paziente, visionare documentazione clinica completa inclusi esami ematochimici recenti e documentazione radiologica.  Cari saluti Dr. Carlo Pastore, oncologo”.

Per ulteriori contatti diretti con il dottor Carlo pastore è possibile visitare il sito internet www.ipertermiaitalia.it, per qualunque altro quesito anche agli altri esperti di Medicinalive, visitate la pagina dedicata ai Consulti Online.

Da sapere su questo tema:

Le cellule neoplastiche che caratterizzano la carcinosi peritoneale possono avere origine dallo stesso peritoneo (ovvero Pseudomixoma del peritoneo e Mesotelioma peritoneale) o più di frequente da tumori di altri organi: carcinoma dell’ovaio, allo stomaco, al seno, al colon-retto, melanoma.

 

Si ricorda inoltre che: non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

Foto: Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>