Recidiva del tumore al colon, che fare? Risponde oncologo

di Cinzia Iannaccio Commenta

Il tumore al colon può sviluppare una recidiva dopo l’intervento chirurgico di asportazione, ovvero può tornare, nella stramaggioranza dei casi entro i 5 anni dalla prima diagnosi. Da qui l’importanza dei controlli successivi. Purtroppo le recidive del tumore al colon sono caratterizzate molte volte da metastasi agli organ vicini, il fegato in primis, il che rende la malattia più complessa da affrontare. E’ di questo che parliamo oggi nella nostra rubrica “Chiedi all’esperto, Consulti online su Medicinalive”. Di seguito il quesito e la risposta dell’oncologo, il dottor Carlo Pastore.

Descrizione dettagliata del problema:

 “Gent.mo Dottore, la contatto per chiederLe alcune informazioni riguardo un tumore al colon che è stato diagnosticato a mia nonna (anni 82). La malattia è stata riscontrata per la prima volta a maggio dell’anno scorso tramite una colonscopia (un polipo di circa 20 cm. si era sviluppato nella parte alta del colon impedendo il passaggio della sonda), ed era stata operata d’urgenza da un chirurgo del Policlinico di Modena molto rinomato ed esperto. Dopo l’intervento, i vari esami effettuati rilevavano che non c’era più traccia di cellule malate, anche se purtroppo la nonna non è riuscita a “reggere” la terapia chemio in pastiglie che le era stata data dal reparto di oncologia, a scopi preventivi (la massa di colon mandata ad analizzare aveva rilevato la presenza di un carcinoma abbastanza aggressivo).

Il mese scorso sono ricomparsi alcuni sintomi (calo dell’appetito, sensazione di gonfiore, calo di peso) e così, su consiglio del medico di base, si è sottoposta ad una nuova colonscopia che ha rilevato purtroppo la presenza (nello stesso punto in cui era stata operata l’anno scorso) di un nuovo polipo delle stesse dimensioni.

I medici stanno valutando la possibilità di ripetere l’intervento dell’anno scorso, sottoponendola prima ad una Tac “Pet” per verificare in primis che non sia già in metastasi e che non abbia quindi già interessato anche organi limitrofi.

Sarebbe possibile avere una Sua consulenza sulla malattia e perchè no, un consiglio su come proseguire? Mi scuso per il linguaggio sicuramente inesatto in vari punti, spero comunque di essere riuscita a trasmettere un piano più o meno comprensibile della situazione (Le invio anche in allegato documentazione medica a riguardo).

 Ringrazio anticipatamente per il tempo che potrà dedicare al mio caso e porgo con l’occasione i miei più Cordiali Saluti.”

Specializzazione: Oncologia

Tipo di Problema: Tumore Colon

La risposta è affidata alle parole del dottor Caro Pastore, oncologo.

 “Gentile Sig.ra, nel presente forum non è possibile allegare documentazione clinica completa. Basandomi su quanto riassunto direi che l’approccio dei Colleghi risulta corretto ed opportuno. La PET-TC con mdc consentirà di comprendere lo stato dell’organismo in toto per verificare se vi è diffusione macroscopicamente evidente di malattia. Se così non fosse, un reintervento locoregionale, condizione generale permettendo, è auspicabile. Per un eventuale consulto di persona con tutta la documentazione clinica è possibile contattare il recapito presente sul mio sito web personale www.ipertermiaitalia.it

Cari saluti

Dr. Carlo Pastore”

Se avete altri quesiti da porre al dottor Pastore o a altri specialisti visitate la pagina Chiedi all’esperto: consulti online su Medicinalive e riempite il form in base alla specializzazione che vi interessa.

Ricordiamo che non si effettuano diagnosi online e non si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun modo possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

Potrebbero interessarvi anche i seguenti articoli:

Foto: Thinkstock

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>