Tumore prostata, Enzalutamide migliora sopravvivenza

di Ma.Ma. Commenta

Anche l’Italia ha approvato l’utilizzo di enzalutamide, agente ormonale orale di ultima generazione, nei pazienti con tumore alla prostata metastatico resistente alla terapia ormonale non sottoposti a chemioterapia. E le percentuali di sopravvivenza aumentano.

Le ricerche PREVAIL condotte sull’efficacia della pre-chemioterapia orale hanno evidenziato un aspetto incoraggiante legato a un miglioramento della sopravvivenza globale, un buon profilo di sicurezza e tollerabilità con effetti collaterali scarsi e di poca importanza rispetto ai pazienti trattati con placebo. Migliore qualità di vita, dunque, per i pazienti malati di tumore alla prostata per i quali si è visto che l’agente ormonale enzalutamide si è rivelato efficace anche per ridurre il rischio di fratture e compressioni del midollo spinale, nei pazienti con metastasi ossee.

L’impatto di questo farmaco sulla qualità della vita del paziente è dunque positivo, ed è questo uno degli aspetti che si sono voluti sottolineare nello studio sopra citato. Enzalutamide è dotato di un meccanismo di azione innovativo capace di inibire in maniera potente il recettore degli androgeni ovvero il testosterone, che è il motore di crescita del tumore prostatico, bloccando i diversi passaggi messi in moto dal recettore. Inibendo il testosterone si riesce dunque a rallentare il decorso della malattia e allungare sensibilmente le aspettative di sopravvivenza. Nel solo 2015 in Italia sono state 35.000 le nuove diagnosi di cancro alla prostata: il 40% dei pazienti sviluppa metastasi. Molto spesso, ad influire in modo negativo sulle cure per la cura del tumore, è una diagnosi tardiva dovuta natura stessa della neoplasia. Questo carcinoma infatti si sviluppa e cresce nella parte più periferica della ghiandola prostatica, il cosiddetto mantello e non dà sintomi precisi se non dopo che è cresciuto ed ha infiltrato la capsula.

Ti potrebbe interessare anche:

TUMORE PROSTATA, CHEMIOTERAPIA E SOPRAVVIVENZA, ONCOLOGO RISPONDE

TUMORE PROSTATA CON METASTASI OSSEE, NUOVA CURA

Photo Credits | RAGMA IMAGES / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>