Certificato medico sportivo, risponde l’esperto…

di Cinzia Iannaccio Commenta

Richiesta di Consulto Medico
Buonasera, Le scrivo poiché ho qualche dubbio su come compilare un certificato medico sportivo. Le spiego; il mio ragazzo ha deciso di affrontare la traversata a nuoto dello Stretto di Gibilterra attraverso un’associazione. Abbiamo compilato parte del certificato, ma alcune cose che richiede non sono molto chiare. Nella pagina 4 vengono richiesti esami medici su: udito, sistema respiratorio, sistema cardiovascolare, sistema muscolare e sistema neurologico. Mi saprebbe dire quali esami vengono intesi? Su che parametri variano questi valori? La ringrazio Cordiali Saluti. “

Specializzazione Ortopedia e Medicina dello Sport
Tipo di Problema Certificato medico sportivo

 

Risponde il professor Francesco Bizzarri specialista in ortopedia e traumatologia, medico dello sport, dipendente dell’Università di L’Aquila e presidente nazionale della Società Italiana di Ginnastica Medica. Per contatti diretti: [email protected] o al cellulare 338/5665050.

“Egr.Sig.ra non so se Lei è una collega oppure no. Personalmente ritengo che il suo ragazzo che si appresta a fare la traversata dello stretto di Gibilterra debba fare una visita medico sportiva in una struttura idonea che rilasci idonea documentazione soprattutto a tutela della salute del suo figliolo…anche se è una manifestazione non prettamente agonistica. Saluti F.Bizzarri”.

 

>> Leggi tutte le risposte del professor Francesco Bizzarri

 

Leggi anche:

Certificato medico inerente l’attività sportiva, cosa cambia

Il certificato di sana e robusta costituzione, si paga? Quanto costa, a cosa serve e come si ottiene

 

Se avete altri dubbi o domande da porre ai nostri esperti visitate la pagina dedicata all’invio dei quesiti Chiedi all’esperto, consulti online su Medicinalive, ricordando quanto segue:

non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie. Medicinalive ed i medici coinvolti in questa rubrica propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

Foto: Thinkstock

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>