15 curiosità sul seme maschile

di Paola 12

Uno studio condotto dall’Università di New York ha dimostrato come le donne aventi rapporti sessuali non protetti e dunque sottoposte ad eiaculazione diretta da parte del partner, risulterebbero meno depresse. Così come riportato dal NewScientist, lo sperma rilascerebbe nella vagina ormoni responsabili dell’umore, come il testosterone, ed altri estrogeni. Questi ormoni si ritrovavano nel sangue delle donne fino a molte ore dopo il rapporto sessuale. Ovviamente non si vuole certo invocare l’eliminazione di una giusta profilassi, ottenuta tramite l’uso del condom. Certo è che chi può, come ad esempio le donne in cerca di una gravidanza, avrà il privilegio di essere di buon umore!

Ma ci sono altre curiosità sul seme maschile, che di certo non tutti conoscono. Eccone una lista dettagliata:

  1. Lo sperma maschile è nutriente, contiene infatti zuccheri, proteine, zinco e fosfati.
  2. La pratica della fellatio può rendere la gravidanza più sicura, dal momento che l’organismo della donna inizia a riconoscere la sostanza con cui verrà fecondata.
  3. Alcune donne possono risultare allergiche al seme maschile e ciò provocherebbe rossori ed irritazioni vaginali. Si tratta di casi rari, risolvibili (è questa è la buona notizia) con una prolungata esposizione al seme stesso.
  4. Secondo la medicina cinese, l’energia si accumulerebbe dentro agli organi sessuali e verrebbe sprigionata al momento dell’eiaculazione, nello sperma dunque vi sarebbe il centro dell’essenza o spirito (jing), che lì viene sviluppato e accumulato.
  5. Sembra che un’alimentazione a base di frutta e verdura possa renderne il sapore meno amaro. Al contrario caffè, tabacco e carni rosse lo renderebbero più di cattivo gusto.
  6. Lo sperma sopravvive nella vagina dalle 3 alle 24 ore e nella cervice fino a 7 giorni.
  7. Molti uomini sono convinti che indossare biancheria intima, soprattutto troppo aderente, possa diminuire la quantità di sperma prodotto. In realtà, indipendentemente da questo fattore, ogni uomo produce giornalmente milioni di spermatozoi. Dalla formazione alla maturazione delle cellule passano circa 72 giorni.
  8. La prima tecnica per congelare gli spermatozoi è stata sperimentata nel 1950, grazie ad un involucro di glicerina ed altri componenti che avrebbero consentito la protezione delle delicate cellule riproduttive.
  9. Ogni getto di sperma può contenere da 40 a 600 milioni di spermatozoi.
  10. Lo sperma cambia composizione per adattarsi alle situazioni diverse: al momento dell’eiaculazione è vischioso, quasi come un gel ed ha una composizione più spessa, una volta nella vagina, per poter fluire meglio, diventa liquido.
  11. L’eiaculazione frequente, secondo recenti studi, diminuisce le probabilità per gli uomini di sviluppare un cancro alla prostata.
  12. In alcune culture della Nuova Guinea, lo sperma è simbolo di mascolinità e virilità, e molti giovani uomini devono berlo durante particolari riti, per diventare più maturi e forti.
  13. il colore dello sperma è bianco, ma colori grigi e giallastri sono altresì possibili, nel caso di colore rosso, invece, ci sarebbe presenza di sangue nel seme ed è bene rivolgersi al medico
  14. lo sperma è progettato per un ambiente ostile, grazie ad un involucro di glicerolo che protegge il DNA interno.

Commenti (12)

  1. se lo sperma fuoriesce liquido e con dei pezzettini gelatinosi

  2. Se esce con pezzettini gelatinosi significa che lo fa lavorare poco. Si dia da fare un po di piu’ e noterà una maggiore fluidità dello sperma.Se ha intenzione di berlo consiglio una alimentazione ricca di frutta che addolcisce il sapore.
    Buone trombate!

  3. Si alguno haçe sexo con la pis aún sobre el prepuçio, ¿el verga se debe lavar mucho bien? Sabes, al más pronto. ¡Hola creadoresdemedicinasdelósvergas!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>